Seth Rogen e James Franco non lavoreranno più insieme

di R. Staiano Commenta

sembrerebba definitiva la rottura tra i due amici e attori. Dopo le accuse di abusi sessuali ai danni di Franco, Rogen non vuole più lavorarci

Seth Rogen e James Franco sono una delle coppie (ormai scoppiate) spalla apprezzate nel mondo di Hollywood. Insieme hanno girato un paio di film che sono diventati cult nel genere delle comedie ed hanno consolidato poi un’amicizia che durava da anni. Ultimamente però la bufera scatenata su James Franco riguardo la vicenda sugli abusi sessuali ha fatto indietreggiare Seth Rogen. Sarà forse la fine di una lunga amicizia? Ricordiamo che Franco e Rogen hanno cominciato nel lontano 1999 con la serie Freaks and Geeks fino all’ultimo film The Disaster Artist del 2017. A quanto pare in una recente intervista fatta a Seth Rogen dal Sunday Times, l’attore e produttore ha rilasciato un’amara dichiarazione:

Quando ho provato a rompere il contratto legare per il film ‘Disaster Artist’ perché James Franco è un predatore sessuale, mi hanno lusingato con un ruolo importante. Ho pianto ed ho detto loro che fosse l’esatto opposto di quello che volevo, non mi sentivo a mio agio e sicuro di lavorare insieme ad un fo***to predatore sessuale. Hanno minimizzato la cosa dicendo che Franco era stato un predatore solo l’anno precedente e che ormai fosse cambiato… quando avevo appena sentito di lui che avesse abusato di una donna nell’ultima settimana. I predatori fingono empatia e dicono sempre che faranno di meglio, solo per proteggere se stessi mentre continuano a far del male agli altri. I riabilitati sono come gli abusatori ed i tossici. Disgustato da come i bianchi proteggano e scelgano il potere a scapito di donne e bambini vittime di predatori sessuali.

Insomma Rogen non è stato per niente franco nei riguardi del suo ormai ex-collega ed amico. Per lui la gerarchia che c’è dietro a questi casi è semplicemente disgustosa. Si muovono come se a loro non fregasse nulla delle vittime che hanno problemi psicologici o delle future vittime di questi predatori.

James Franco si è difeso in passato dicendo “Se ho fatto qualcosa di sbagliato rimedierò” e poi ha ulteriormente dichiarato “Le accusatrici stanno saltando sul carro del momento chiamato #metoo” tutto è cominciato quando due studentesse del suo cors di recitazione hanno denunciato di essere state costrette a girare scene di sesso senza alcuna precauzione. L’attore non è stato ancora condannato in via definitiva, ma questo non conta per Rogen che sembra molto fermo nella sua decisione e siamo sicuri che dopo le sue dichiarazioni, probabilmente non li vedremo più assieme. Voi condannereste un amico prima di avere una sentenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>