Cofanetto Ultimate collection di Ghostbusters, ma manca un capitolo

di R. Staiano Commenta

Un cofanetto da collezione per tutti i fan dei Ghostbusters, ma manca un tassello, provate ad indovinare quale prima di leggere.

La ultimate collection della saga cult degli acchiappafantasmi è pronto ad approdare nei nostri scaffali. Con l’uscita di Ghostbusters Legacy si è riaccesa quella fiamma che non ha mai lasciato questa serie di film. Ghostbusters nell’immaginario nerd e cinefilo è considerato un vero e proprio cult, ma nel cofanetto manca qualcosa e qualcuno non l’ha presa benissimo.

Ed eccola qui la magnifica confezione stile trappola che conterrà all’interno i bluray in qualità 4k ma non solo, infatti al suo interno troverete: i primi due film in edizione due dischi, lo stesso per Ghostbusters Afterlife (che sarebbe Legacy) sempre in versione doppio disco, Making Ghostbusters un libro che racconta i retroscena anche con foto per la realizzazione dei film ed infine un set di bluray ancora da definire. Con l’incasso di 300milioni di dollari dell’ultimo film, portare in auge una collector del genere era anche scontato, ma se avete notato manca un tassello della saga. Prima però sappiate che per portarvi a casa questa bellezza dovrete sborsare una cifra che si attesta intorno ai 149,99$ ed è preordinabile dal sito Amazon.com con la possibilità di prendere anche le versioni dvd e bluray senza cofanetto. Per quanto riguarda l’Italia la versione uscita è sempre preordinabile da Amazon.it ma il packaging dei dischi è composto dalle classiche cover in plastica, non le steelbook di quelle che vedete in foto. Potete intanto acquistare questo set di statue dei protagonisti originali che fa la sua bella figura nell’attesa.

Tornando al pezzo mancante, penso che abbiate notato che nel cofanetto manchi Ghostbusters 2016, il reboot al femminile che non ebbe molto successo ma che anzi fu letteralmente demolito dalla critica. Menzionare quel film è doloroso anche per i fan. Paul Feig, il regista, non è rimasto contento della cosa. Il regista ha twittato direttamente a Sony pictures dicendo “Abbiamo molti fan e Bill, Dan ed Ernie c’erano e ha vinto il Kids Choice Award per il miglior film nell’anno in cui è uscito. Quindi, immagino che questa sia stata solo una svista?” dando vita anche all’hashtag #weareallghostbusters (siamo tutti acchiappafantasmi). Non è che la “secret feature” forse l’hanno riservata proprio a lui? Nella speranza di capire se vale la pena o meno raggiungere un accordo per inserire anche quel capitolo nel cofanetto? Per quanto possa piacere o meno, di film dedicati agli acchiappafantasmi ne esistono solo quattro per adesso, escluderne anche solo uno è abbastanza inutile, tantovale inserirlo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>