Nuovo film di Alien con Ridley Scott

di R. Staiano Commenta

Nuovo film "Alien" in sviluppo da Fede Alvarez, con la produzione di Ridley Scott. Ritornano gli xenomorfi!

Un nuovo film di “Alien” è in lavorazione presso i 20th Century Studios, con il regista di “Don’t Breathe” Fede Alvarez pronto a dirigere il progetto, ha confermato Variety. Ridley Scott, il regista del film originale del 1979, starà questa volta alla produzione. Oltre ai compiti di regia, Alvarez sta scrivendo la sceneggiatura del film indipendente. Scott sta producendo tramite il suo banner Scott Free e il film è destinato allo streaming della piattaforma di Hulu.

L’originale “Alien” segue l’equipaggio di un’astronave che presto entra in contatto con un extraterrestre assetato di sangue. Il film horror di fantascienza era interpretato da Tom Skerritt, Sigourney Weaver, Veronica Cartwright, Harry Dean Stanton, John Hurt, Ian Holm e Yaphet Kotto. Il suo grande successo al botteghino ha stimolato sequel e spin-off, tra cui Alien (1986), Alien  3 (1992) e Alien Resurrection (1997), così come i film crossover “Alien vs. Predator” ed il prequel “Prometheus”. Tuttavia, il progetto di Alvarez è una nuova versione del franchise e sarà disconnesso dalla narrativa dei tre film “Alien”.

La 20th Century Studios ha un nuovo film prequel di Predator e si chiamerà “Prey”, che debutterà sempre su Hulu questa estate. Una serie “Alien” è stata anche in lavorazione da Noah Hawley alla FX, con Scott in trattative con la produzione esecutiva. Alvarez non è certo estraneo al genere horror, avendo diretto “Evil Dead” del 2013 e “Don’t Breathe” del 2016. Il suo film più recente è stato il thriller d’azione del 2018 “La ragazza nella tela del ragno”. Alvarez è stato anche produttore del sequel del 2021 “Don’t Breathe 2” e di “Texas Chainsaw Massacre” di Netflix. L’Hollywood Reporter è stato il primo a riportare la notizia.

Secondo le fonti, Alvarez è un fan accanito del franchise e ha lanciato casualmente una versione di Scott molti anni fa. L’idea è rimasta impiantata nel cervello di Scott fino alla fine dello scorso anno, quando ha chiamato Alvarez di punto in bianco e gli ha chiesto sefosse ancora pronto e per Fede non c’è stato bisogno di ripeterlo una seconda volta. 20th Century ha raccolto il progetto “puramente grazie alla forza di Fede“, ha affermato il presidente della divisione Steve Asbell “Era solo una bella storia con un sacco di personaggi che non hai mai visto prima. Non è un film con grossi budget e che deve per forza essere direttoa a tutti. Sarà autentico per quello che è. E questo è il modo migliore per rispettarne le origini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>