Checco Zalone campione di incassi con Sole a Catinelle si confessa a Chi

di Chiara Laganà Commenta

 

Checco Zalone si gode il successo della sua ultima fatica cinematografica, Sole a Catinelle, insieme alla sua famiglia. Il comico pugliese l’ha confessato a Chi, la rivista diretta da Alfonso Signorini. A causa delle riprese del film, Zalone è dovuto stare lontano da sua figlia di appena otto mesi. A Signorini ha raccontato come è non recitare la parte del padre.

Intervistato da Chi sul successo di Sole a catinelle, dove, ironicamente interpreta il ruolo di padre, Checco Zalone ha raccontato com’è fare il padre per davvero della piccola Gaia:

 

Sto imparando a cambiare i pannolini. Però gliene ho messo uno al contrario

 

Alla stessa rivista, giura che ha imparato a mettere i pannolini. Dopo aver interpretato un padre nel film Sole a catinelle, Checco Zalone fa davvero la parte del padre, ma è un genitore diverso:

Nel film sono uno che non l’accetta, non la sente, non la guarda: l’ottimismo portato all’iperbole. Potrebbe anche irritare uno così, diciamo un mezzo cretino. Però siamo in un film

.

Il film, intanto, è campione di incassi: dopo una settimana di programmazione ha superato i 23 milioni di euro. E Checco Zalone ha battuto se stesso, il precedente record era sempre del comico pugliese per il suo Che bella giornata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>