Le folli corse del Wacky Races

di Redazione 1

Per cartoni animati story ecco arrivare direttamente dagli Stati Uniti, uno dei cartoni animati più divertenti che siano mai stati fatti: Le folli corse del Wacky races, un prodotto di Hanna & Barbera che vede come protagonisti dei pazzi racer che si sfidano per le strade di tutta l’America a gareggiare senza limiti.

La serie, nata nel 1968 è arrivata nel bel paese nel 1980, spopolando come nessuno mai e riscuotendo consensi da grandi e piccini.

Chi erano i protagonisti di questa avventura? Dieci macchine, ognuna delle quali aveva una particolare abilità, super accessoriate con gadget da paura, ma a rendergli la vita difficile c’è un duo di personaggi, che gioca sporco, frega gli altri concorrenti preparando trappole, cosa che non lo aiuterà nemmeno una volta a vincere una delle 34 tappe.

Il duo di malvagi sono Dastardly e Muttley, personaggi amati da Hanna & Barbera, che vengono riproposti in vari cartoni come Lo squadrone degli avvoltoi, la grande corsa e molti altri ancora, Dastardly veste di viola e nero, ha lunghi baffi , il sorrisi malefico ed è molto magro ed alto (come tutti i cattivi), mentre Muttley è un cane parlante, sadico e poco fedele. Il duo guida la macchina Zero Zero, macchina che perde sempre ogni gara.

La macchina numero uno è dei Fratelli Slagg, loro sono sulla macigno mobile, un mix tra cugino It e gli antenati sulla macchina di pietra che diventa turbo quando cominciano a spingerla con i piedi.

L’altra macchina in gara è Il diabolico Coupè, la macchina numero due, un mix tra castello di dracula, streghe con drago sputa fuoco.

Terzo macchina è quella del pazzo professore Pat Pending, con una macchina molto particolare, capace di tramutarsi in qualsiasi cosa. Pat sarà colui che giornalmente cercherà di tirar fuori dai guai gli altri concorrenti della corsa, divenuti marionette della Zerozero.

Quarto posto per Red Max, uno dei piloti più famosi della gara ed imita il Barone Rosso

Quinta posizione la bellissima Penelope Pitstop, indossa una tutina rosa, una macchina rosa, un ombrellino al volante, si incipria continuamente il naso e viene spesso aiutata da Peter Perfect.

Direttamente dalla guerra ecco arrivare il carro armato dell’armata speciale del Sergente Blast ed il caporale Meekley. Hanno cannoni, sono allenati, ma non riescono mai a mettersi in evidenza.

Settima macchina è quella di Clyde e la sua banda, setti minuscoli uomini Dum,Zippy, Pockets, Snoozy, Softly e Yak Yak. Il loro bolide è una Super special bulletproof anni trenta e sono, secondo il mio parere i più carismatici insieme a Dastardly e Muttley.

Ottavo bolide è L’insetto scoppiettante, guidata da Luke un contadino americano ed il suo fedele orso Bubba. La macchina è a vapore.

Peter Perfect guida la nona macchina, una specie di auto da corsa lunghissima chiamata Turbo terrific. Peter è un gentil’uomo, non tollera il duo malefico ed è innamorato di Penelope.

Ultima e decima macchina è quella dell’enorme Rufus Roughcut ed il suo castorone, il loro bolide è lo spacca tutto, al posto delle ruote ha delle seghe.

A vincere la gara saranno i fratelli Slagg, mentre in ultima posizione troveremo Dastardly e Muttley che a causa della loro cattiveria, si sono ritrovati sempre a perdere ogni gara, per non parlare del cane, che invece di aiutare il padrone, lo prende in giro con la sua risatina satanica.

La serie animata è stata una delle più belle che abbiano mai fatto, Hanna & Barbera hanno fatto un capolavoro, con personaggi fuori dal comune, diventati famosi in tutto il mondo.

Forse non tutti conoscono per bene il cartone, quindi, se vi capita di girare canale e trovarlo, rimanete a guardarlo, perché di cartoni così, non se ne sono più fatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>