Sanremo, Rocco Papaleo: “Nessuno mi ha censurato. Fazio/Littizzetto coppia interessante”

di Redazione Commenta

In una ipotetica classifica delle persone riuscite a portare un po’ di brio sul palco di Sanremo 2012 il primo posto andrebbe di diritto a Geppi Cucciari (straordinario e spiazzante il suo monologo), la medaglia d’argento altrettanto sicuramente andrebbe Rocco Papaleo. L’attore/regista, intervistato da Leggo, ha parlato dell’esperienza vissuta questo anno nella kermesse canora più importante d’Italia. Per prima cosa l’artista lucano ha fatto sapere di aver ricevuto la massima liberta di espressione, nessuno gli ha imposto cosa dire e nessuno ha eliminato preventivamente le sue battute:

Ora che lo guardo con lucidità? Che grandissima occasione. Ho fatto esattamente quello che volevo, non mi hanno censurato, nessun compromesso e sono perfino stato scelto senza essermi proposto. In più ho appagato la mia curiosità di provinciale. Essere lì, dietro le quinte. Gomito a gomito con gente come Patti Smith o Bryan May. E ho salutato Federica Pellegrini, la dea moderna, si rende conto?

Mentre si attende la data ufficiale per l’inizio di Sanremo 2013 (l’annuncio dovrebbe essere dato a venerdì stando alle ultime dichiarazioni di Giancarlo Leone – per tutte le info cliccate qui), Papaleo dice che la coppia Fazio/Littizzetto è perfetta:

Fabio Fazio è un superanchorman, Luciana Littizzetto un’amica, oltre che la più pungente tra le attrici comiche. Sarà sicuramente interessante.

Per adesso niente momenti nostalgia come invece accaduto per Sanremo 2012 con Luca e Paolo ed Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez, ospiti di una o più serate per salutare l’ex compagno di viaggio Gianni Morandi. Rocco non ha ricevuto nessun invito da Fazio:

Non mi hanno invitato, e di solito non vado nei posti per presenzialismo. Ma se mi chiamano, volentieri.

Il motivo per cui nessuno ha censurato le battute di Rocco Papaleo? Perché non c’era niente da nascondere. Simpatico è simpatico ma tagliente come lo è la Littizzetto o come la Cucciari assolutamente no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>