Sanremo 2013, Fabio Fazio: “No ai minorenni in gara”

di Redazione Commenta

Niente minorenni in gara. E’ questo il desiderio di Fabio Fazio per la prossima edizione del Festival di Sanremo, prevista dal 12 al 16 Febbraio nella riviera ligure.

Il conduttore di Che tempo che fa ha dichiarato:

Il mio desiderio è che non ci siano minorenni fra i cantanti, non so voi ma io preferirei che i ragazzi stessero a casa a studiare. Vediamo chi uscirà dalle selezioni di Area Sanremo, speriamo siano in questa direzione.

Non solo. Cambia anche la modalità di selezione per i Giovani in gara: non avverà più sul web, come nelle ultime edizioni, ma verrà allestita una giuria di esperti. Proprio per questo Fazio starebbe cercando, come riporta La Stampa, “un direttore musicale per poter far scelte che rispecchino la musica contemporanea italiana, e non con criteri televisivi“.

Com’è noto, un’altra novità del nuovo Sanremo è il regolamento per i Big: ogni artista dovrà presentare due brani inediti e saranno abolite le eliminazioni. Dunque ogni Big arriverà di diritto in finale.

Proprio per i Big è ormai certa la presenza di Gino Paoli, ma già altri tre grandi nomi della musica italiana hanno già detto di sì a Fazio.

Photo credits | Getty images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>