Rai per Telethon 2013, la programmazione speciale fino al 15 dicembre

di Redazione Commenta

Fino al 15 dicembre va in onda nelle trasmissioni Rai la staffetta per Telethon 2013, la nota maratona televisiva è giunta alla sua ventiquattresima edizione.

Il numeratore è stato aperto ufficialmente a UnoMattina il 9 dicembre e fino al 15 continuerà a mostrare in tempo reale tutte le donazioni degli spettatori, che potranno effettuar attraverso sms o telefonate al numero solidale 45506. La raccolta fondi servirà a migliorare la ricerca scientifica nell’ambito di malattie genetiche rare, che spesso finiscono per essere messe da parte a causa di investimenti troppo costosi per troppe poche persone, che hanno tuttavia lo stesso diritto delle altre di essere curate e accudite.

Grazie alle donazioni, nel 2013 Telethon  ha investito nella ricerca 10,5 milioni di euro finanziando 38 nuovi progetti in 69 laboratori italiani.

Il numeratore si fermerà ufficialmente domenica 15 dicembre con uno speciale de L’eredità condotto da Carlo Conti, che per l’occasione ospiterà anche Leonardo Pieraccioni ed alcuni dei protagonisti del suo nuovo film, Un fantastico via vai. Anche Voyager si occuperà di una puntata speciale, girata al laboratorio Tigem di Napoli, l’Istituto Telethon di Genetica e Medicina in cui si parlerà proprio di malattie rare. Lo studio centrale di Telethon sarà in Rai il 13 dicembre con la conduzione di Fabrizio Frizzi, seguito da una puntata speciale di Affari tuoi; alle 21.14 andrà in onda il charity show Io Esisto, oltre a Fabrizio Frizzi si impegneranno per Telethon alcuni dei più importanti conduttori Rai, da Antonella Clerici a Mara Venier e Flavio Insinna, daranno il loro contributo anche volti noti della musica e dello sport, come Elisa e Alonso.

La maratona non va in onda solo in tv ma anche via Radio Rai, con una programmazione speciale, personaggi importanti e tante storie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>