Quelli che il calcio, Savino intervista Stefano De Martino

di Salvatore Salamone Commenta

Molti pensano che fare le interviste sia un gioco da ragazzi: ti limiti a leggere delle domande, magari già preparate da altre persone, e ad ascoltare le risposte. In realtà non è così e ce l’ha dimostrato oggi Nicola Savino, con una intervista priva di contenuti e spunti interessanti. Unica ancora di salvezza l’inaspettata ironia di Stefano De Martino.

Fin dall’inizio, l’intervista prende una piega prevedibile, dato che Savino chiede subito al suo ospite se legge i giornali di gossip:

Io non leggo i giornali di gossip, ma guardo le foto perché sono molto curioso. Non sono interessato ai contenuti, mi diverto a vedere come mi ritraggono. 

 

Dopo una domanda scontata, Savino prova a mettere in difficoltà Stefano, parlando della grande differenza di reddito tra i due coniugi. De Martino, però, trova il modo giusto per sviare la domanda e strappare qualche applauso:

Ho trovato un modo per guadagnare anche io bene: intrattengo i presentatori che mi intervistano, mentre un mio socio gli ruba la macchina. 

 

Tra le altre cose, si è parlato anche del pregiudizio sui ballerini uomini. Secondo Stefano, però, la situazione è cambiata nel corso degli anni:

Ci sono dei pregiudizi. Diciamo che grazie ai talent e alla televisione, si è sdoganato molto questo pregiudizio. Io posso dire di avere molti colleghi etero.

 

Inaspettatamente, l’unico spunto interessante arriva da Cristiano Malgioglio, che prova  a punzecchiare l’ospite chiedendogli se lo richiedono in tv come ballerino o come marito di Belen. Anche in questo caso, De Martino se la cava molto bene:

Mi vogliono in qualità di padre di Santiago!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>