Corona non perdona: L’Arena e Domenica Cinque all’insegna del Fabrizio nazionale

di Redazione Commenta

Dopo il blitz a sorpresa di sette giorni fa, a causa delle querelle familiare con l’ex moglie Nina Moric, Fabrizio Corona, questa domenica, si ritaglia il ruolo di attore protagonista, ospite in carne e ossa a Domenica Cinque e argomento di discussione nell’Arena di Domenica In, condotta, come sempre, da Massimo Giletti.

Durante la settimana, Fabrizio Corona è stato protagonista di un fatto di cronaca che ben si collega al famigerato Ruby Gate che ha colpito il presidente del consiglio. L’ufficio di Corona, infatti, è stato ripulito da tutti gli hard disk contenenti prove tangibili del chiacchieratissimo Bunga Bunga. Questa, perlomeno, è la spiegazione più plausibile che l’agente fotografico più famoso del Belpaese, ha elaborato in questi giorni.

Non solo Nina Moric, non solo Bunga Bunga ma anche Sanremo. Nell’Arena, infatti, si discute della presenza, più o meno inopportuna, di Fabrizio al prossimo Festival di Sanremo, visto e considerato che Belen Rodriguez, la sua fidanzata, sarà una delle primedonne al Festival.

In attesa di essere intervistato da Claudio Brachino, Fabrizio Corona soggiorna nel backstage di Domenica Cinque, agghindato neanche fosse il privè dell’Hollywood. Il giornalista, infagottato in un maglione blu che gli inarca la spina dorsale neanche fosse Andreotti, pone le prime domande a Fabrizio Corona che esordisce, urlando urbi et orbi:

Non ci sono foto oscene di Silvio Berlusconi.

E tutti i telespettatori, ancora in fase di digestione, ringraziano. Fabrizio Corona ha paura di esser perseguitato a causa di materiale scottante che in realtà non possiede e respinge fermamente le accuse di sfruttare questo scandalo come un’occasione ulteriore di farsi pubblicità.

Tra mille preoccupazioni, una buona notizia, però, per il Fabrizio nazionale: grazie alla puntata precedente di Domenica Cinque, costellata da duelli a distanza a colpi di accuse e parolacce con i legali di Nina Moric, Fabrizio ha ammesso di aver recuperato, in parte, il rapporto con suo figlio, Carlos e di averlo rivisto in settimana.

Sette giorni fa, Corona fu accusato dal legale di Nina Moric di utilizzare il figlio come obiettivo per i paparazzi, causando l’ira funesta dell’agente fotografico. Per venire incontro a Fabrizio, la redazione di Domenica Cinque ha pensato bene, appunto, di immortalare le immagini dell’incontro tra Corona e suo figlio. Alla richiesta, sacrosanta, di Fabrizio di non mandare in onda quelle immagini, Claudio Brachino, in lacrime, ha acconsentito.

Nell’Arena di Massimo Giletti, invece, l’argomento che apre le danze è ancora il Festival di Sanremo. Inutile rivangare sulla rivalità tra Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis: le due primedonne si stimano come Daniela Santanchè e Concita De Gregorio. Scongiurato, anche l’ennesimo episodio di censura o modifica in corso d’opera: chi sperava nel bavaglio ai danni di Anna Tatangelo, dovrà mettersi il cuore in pace.

L’argomento è sempre lui: può Corona partecipare a Sanremo, anche nelle vesti di semplice spettatore pagante? Klaus Davi guida il partito del no, provocando l’inattesa quanto stupefacente ira di un sempre serafico Vittorio Sgarbi che, nonostante qualche minuto prima gli abbia dato simpaticamente del “criminale”, difende Fabrizio Corona e, in segno di sfida ai dirigenti Rai, annuncia di volerlo invitare nella sua nuova trasmissione.

Fabrizio Corona, però, ci tiene alla sua fidanzata e non molla: seguirà il Festival da casa ma se alla terza puntata, gli ascolti saranno bassi, si presenterà a Sanremo. E, visti i precendenti musicali, non è escluso un duetto con l’eterno ragazzo. Ci sarebbe anche la canzone: in omaggio al suo eterno foglio rosa, Fabrizio e Gianni Morandi potrebbero duettare in Andavo a 100 all’ora.

Non pronunciate, però, la parola Sanremo a Claudio Brachino: ogni volta che il buon Fabrizio parla del Festival, il maglioncino blu di Claudio, già attillato di suo, rischia di procurargli scompensi respiratori. Inizia, quindi, il processo a Fabrizio Corona, in attesa di quelli, ben più importanti, che sosterrà in aula di tribunale: un pubblico sorprendentemente dalla parte di Corona è magnanimo ma alla domanda velenosa di una signora (“Lei riesce a dormire la notte?”), Fabrizio Corona dribbla la polemica, segnando un gol di ottima fattura:

Secondo lei, con Belen affianco, posso dormire?

Come dargli torto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>