Italia 1, nella nuova programmazione verticale di nuovo c’è solo la terminologia! Gli azzardi sono tutti in futuro

di Redazione 1

Ci hanno creduto tutti al rinnovamento di Italia 1: è bastato che il direttore di rete Luca Tiraboschi parlasse di palinsesto verticale (cioè un flusso di programmi con caratteristiche simili, ovvero quello che si è sempre cercato di fare da quando si parla di programmi traino) e mettere in mezzo facebook versione mediaset (FaceCool 1) e la rete giovane del biscione è diventata subito innovatrice, ma di novità se ne vedranno veramente poche, almeno fino a pasqua.

Allora vediamole tutte queste novità: lo sdoppiamento di Mai Dire (già fatto), con il Mai Dire GF il lunedì in seconda serata e Mai dire Martedì nella prima serata del martedì dopo Buona la prima (già fatto); il prime time con La ruota della fortuna (già fatto); la serata Crime con CSI Las Vegas e CSI New York, seguito da The Closer o Real CSI. al mercoledì (già c’era ma cambiata di serata); Le iene il venerdì (già fatto), con versione più hard in seconda serata; la serata del sabato con i film per famiglie (è da una vita che è così), Invasion (serie già proposta sulle reti mediaset), Poker Mania (programma già lanciato); il Motomondiale in esclusiva (già fatto).

Vediamo il famoso palinsesto verticale, che spezzetta la serata, ma con un unico filo conduttore (ditemi dov’è?):

DOMENICA
Film Comici
Colorado
Le Iene (seconda serata)

LUNEDI’
Ruota della Fortuna
Serata Cinema
RTV
Mai dire GF

MARTEDI’
Ruota della fortuna
Buona la prima
Mai dire Martedì
Chiambretti Night

MERCOLEDI’
Ruota della Fortuna
CSI Las Vegas
CSI New York
Closer/Real CSI
Chiambretti Night

GIOVEDI
Ruota della fortuna
Film Action
Gossip Girl / Borders
Chiambretti Night

VENERDI’
Ruota della Fortuna
Le Iene Prime Time
Dirty Sexy Money
SNL
Poker Mania

SABATO
Film Family Access
Film Family Prime Time
Invasion
Poker Mania

Ribadisco la domanda: quali sono le novità immediate? Il Chiambretti night e i film che andranno in onda (300, Miami Vice, Romanzo Criminale, Ho voglia di te, Step up, Giù per il tubo, Boog&Elliot, Tu io e Dupree, Cambia la vita con un click, Garfield 2, Happy Feet, La gang del bosco).

Le idee future, che dovrebbero (il condizionale è d’obbligo) essere mandati in onda in futuro sono le serie tv (sicure al 99%) e i quiz: Password, Q20, (testati da Amadeus) Blue Dragon, Fringe, Kyle XY, Ben Ten, The Mentalist, Big in Japan, Lovers Roulette, Was Boutique, Wipe Out, i cartoni della Marvel e una nuova stagione de I Simpson.

Ancora più futuribili risultano La pupa e il secchione (più probabile a settembre), il Festivalbar (in estate), una nuova edizione di Matricole (in inverno), tre o quattro nuovi programmi (di durata da una a tre puntate) di cui due reality a basso costo senza lo studio, ma con solo la location (tre argomenti in lizza: matrimoni, prove estreme con italiani nei reality giapponesi e integrazione razziale).

Concludendo: Italia 1 resta indubbiamente la rete giovane per eccellenza, ma sarebbe ora che i direttori di rete smettessero di parlare di sperimentazione e sperimentassero veramente. Aspetto con ansia di vedere i nuovi programmi, nuovi veramente, con la speranza che non vengano chiusi dopo qualche puntata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>