Wild – Oltrenatura, settima stagione | Prima Puntata

di Antonio Ruggiero Commenta

Wild – Oltrenatura torna su Italia 1 da giovedì 17 Aprile con la settima edizione del programma: dieci nuovi appuntamenti guidati ancora una volta da Fiammetta Cicogna, con la partecipazione per la prima volta in un programma televisivo di un mostro sacro del basket italiano come Carlton Myers.

Per la nuova stagione di Wild – Oltrenatura, Fiammetta Cicogna si cala in 10 sfide (freeclimbing, parkour, kayak, kite, ecc.) per raccontare una serie di sport estremi e il loro rapporto con la natura, fatto innanzitutto di rispetto per l’ambiente nel quale viene praticato: nella prima puntata, Fiammetta è in compagnia di Armin Holzer e Alex D’Emilia, due funamboli di alta quota, esperti di slackline, una disciplina che consiste nel camminare su una fettuccia che va dai 2,5 ai 5 cm e attraversare le cime delle montagne.

Anche Carlton a Wild – Oltrenatura è impegnato in una serie di missioni, con prove di sopravvivenza per testare il suo fisico da atleta e la capacità di mantenere la calma, ragionare in modo lucido e trovare le soluzioni più giuste: al suo fianco, puntata dopo puntata, un istruttore è pronto a insegnargli le tecniche più adatte a seconda delle situazioni che deve affrontare, dal naufragio su un’isola alla simulazione nella prima puntata dell’abbandono di una nave in fiamme e la caduta in acqua da un elicottero.

Tra le esclusive di questa settima edizione di Wild – Oltrenatura, l’alpinista italiano Simone Moro e il racconto del suo tentativo di salita invernale del Nanga Parbat, la nona vetta più alta al mondo, con immagini spettacolari di questa impresa mai tentata prima; tornano anche gli shock doc, filmati che raccontano patologie rarissime che riguardano soprattutto i bambini e su cui Wild vuole accendere l’attenzione dei telespettatori, invitandoli a sostenere la ricerca su queste malattie ancora poco conosciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>