Quinta colonna, Paolo Del Debbio: “Non ci sarà più la cronaca nera ma molta economia e politica”

di Sebastiano Cascone Commenta

A Libero, Paolo Del Debbio ha spiegato le sostanziali modifiche apportate a Quinta Colonna, traslocato su Rete4 a partire dal prossimo 27 agosto:

Il programma resta sotto VideoNews, la testata diretta da Claudio Brachino ma cambia la squadra di autori: prima il programma era ideato da Sottile e Siria Magri (la squadra più che collaudata di Quaro Grado), ora invece lo curano assieme a Enrico Parodi e Raffaella Regoli. Per quanto riguarda gli argomenti saranno più sulle mie corde: io e Salvo abbiamo caratterizzazioni diverse, per cui non ci sarà più la cronaca nera, ma molta economia e politica.

LA STRUTTURA DEL PROGRAMMA:

Oltre al talk in studio, daremo spazio alle vox populi (interviste alla gente comune). Qualcosa di simile, per intenderci, alla rubrica Secondo voi: all’epoca, però, era tutto diverso… non c’era la crisi economica e il bipolarismo tra i partiti era ancora vivace. Oggi, invece, non sappiamo chi sono le parti contrapposte quindi è necessario far capire agli spettatori di chi è la responsabilità. Mi ritengo portavoce di un elettore che per ora è astensionista e vuole conoscere le alternative al governo tecnico di Monti.

LA CONFERMA A MATTINO 5:

Certamente, dal 3 settembre. La squadra, ormai, è rodata e la mia compagna di viaggio (Federica Panicucci, ndr) è straordinaria. Mattino 5 per me è una bellissima esperienza, ma prima ancora una sfida: quella fascia è da sempre complessa; bisogna arrivare alle signore a casa. Tutti sanno che non ho problemi ad usare un linguaggio popolare: secondo me, l’esperimento è riuscito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>