Home » Quarto Grado, Giuseppe Feyles entusiasta degli ascolti: “Rete 4 punta a rafforzare la sua offerta con nuovi programmi di approfondimento”

Quarto Grado, Giuseppe Feyles entusiasta degli ascolti: “Rete 4 punta a rafforzare la sua offerta con nuovi programmi di approfondimento”

L’interesse (quasi morboso) verso i casi irrisolti, che hanno coinvolto Sarah Scazzi, Melania Rea e Yara Gambirasio, è stato il principale punto di forza di Quarto Grado, il programma d’inchiesta condotto da Salvo Sottile, che ieri sera si è aggiudicato la sfida del venerdì sera con un ascolto di 3.145.000 telespettatori e una share del 14.79%. Il direttore di rete, Giuseppe Feyles si è congratulato per l’ottimo risultato:

Lo straordinario successo di “Quarto Grado”, che ieri sera ha vinto il prime-time, premia il lavoro di Salvo Sottile e Sabrina Scampini, della curatrice Siria Magri e di tutta la squadra di Videonews. Grazie ai risultati di “Quarto Grado” uniti alla programmazione di cinema e serie di qualità e ad alcuni speciali, la Rete raggiunge anche quest’anno i suoi obiettivi di ascolto nel prime-time. Forti della positiva esperienza di collaborazione tra Rete e strutture giornalistiche, Retequattro punta a rafforzare la sua offerta con nuovi programmi di approfondimento per il prossimo anno.

Anche Mauro Crippa, direttore generale dell’informazione Mediaset, si ritiene soddisfatto del lavoro svolto:

Con “Quarto Grado” abbiamo dimostrato che la grande cronaca non è sorella minore del giornalismo. Vincere cosi la prima serata, col rigore delle inchieste e il rispetto dei protagonisti, è una grande soddisfazione per tutti noi, e di questo dobbiamo essere grati a Siria Magri, Salvo Sottile, Sabrina Scampini e a tutta la squadra di “Quarto Grado.

Lascia un commento