Melaverde, su Rete4 la quattordicesima edizione con Ellen Hidding e Edoardo Raspelli

di Redazione 1

Torna, alle 12.10 su Rete4, la quattordicesima edizione di Melaverde, il programma sulla natura condotto da Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding. Nella prima parte della puntata, il giornalista si reca nel Casertano per parlarci di bufali, i bovini più diffusi nel mondo, da qualche anno approdati anche in Italia.

I bufali sono apprezzati soprattutto per il latte e la carne, due prodotti di qualità che potremo conoscere meglio nelle loro caratteristiche, durante la visita a un allevamento casertano. Scopriremo così come avviene la produzione di salame e bresaole di bufalo e di quello che è considerato il prodotto-principe della filiera: la mozzarella.

Nella seconda parte del programma, Ellen Hidding ci porta ad Averara, in Val Brembana, in una azienda, che – da più di 10 anni – ricava prodotti di cosmesi e medicinali da piante officinali e aromatiche. Qui, queste piante vengono coltivate oppure crescono spontaneamente. Vedremo come avviene la loro raccolta e la loro lavorazione, in un ambiente incontaminato e pieno di fascino, dove vivono ancora molti animali selvatici e dove la natura è ancora protagonista. Un viaggio, dunque, alla scoperta delle forme e dei profumi di questi luoghi, dove l’uomo è rimasto una presenza importante ma discreta, in piena armonia con ciò che lo circonda e dove il bosco si racconta con le sue bellezze attraverso un personaggio davvero singolare.

Melaverde è un programma a cura di Giacomo Tiraboschi, scritto da Luca Liberati e Nicola Fontana. Produttore esecutivo, Sandra Brianza. Regia di Giancarlo Valenti e Michele Zito.

Commenti (1)

  1. il mi ha affascinato la trasmissione dell’ azienda che coltiva le piante officinali in val brembana. il servizio è stato redatto in modo impeccabile. desidero contattare l’ azienda per questioni di salute, ma non ho trovato nessun riferimento in internet. come posso fare? qualcuno è riuscito a segnarsi il nominativo mentre scorreva rapido a termine trasmissione? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>