Mediaset: i compensi dei conduttori a prestazione

Per arginare la crisi aziendale delle ultime settimane, Mediaset starebbe pensando di sospendere i contratti in esclusiva (tranne alcune eccezioni come Maria De Filippi e Gerry Scotti) di alcuni artisti che venivano pagati anche se a riposo, a favore dei compensi a prestazione (a programma, a puntata ecc…).

Come riporta il quotidiano Libero, l’azienda di Cologno Monzese sarebbe stata costretta ad attuare una politica al ribasso per far quadrare i bilanci. Una super esposta Barbara D’Urso avrebbe ottenuto un rinnovo di contratto per altri sei mesi (scadenza dicembre 2012). Il cachet di Enrico Papi (due milioni di euro l’anno) potrebbe essere a rischio così come quello di Mago Forest visto recentemente al Chiambretti Sunday Show. Anche Teo Mammuccari (televisivamente fermo da qualche mese e per cui si era ipotizzato uno sbarco su Canale 5 alla guida della nuova edizione de Lo Show dei record) potrebbe percepire il clima di austerity promosso dai vertici del Biscione.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento