Mario Giordano indica gli obiettivi di News Mediaset

di Diego Odello 1

Mario Giordano parla di News Mediaset, l’agenzia d’informazione interna alla società del biscione, formata da 90 giornalisti provenienti dalle redazioni interne, in un’intervista rilasciata a Il giornale. Il neodirettore dell’agenzia spiega l’obiettivo primario:

L’obiettivo è quello di garantire maggiore efficienza e sinergia produttiva. Un esempio semplice: è inutile mandare tre inviati (di Tg5, Tg4 e Studio Aperto), sullo stesso luogo di un delitto. Ne basta uno, gli altri, se sono sul campo, possono realizzare un approfondimento oppure essere dirottati su altre notizie.

L’ex direttore di Studio Aperto assicura che i telegiornali saranno autonomi e non schierati: nel primo caso perché ogni Tg potrà scegliere quali, tra i tanti servizi proposti dall’agenzia, trasmettere; nel secondo perché la politica resterà di competenza dei direttori di testata.

Giordano si augura che l’agenzia nel tempo acquisisca una certa autorevolezza:

Il mio obiettivo per le future all news sarà proprio questo: vorrei che per indicare una notizia sicura la gente dicesse: “L’ha detto Mediaset”…

L’agenzia è il primo step per arrivare al tanto desiderato canale All News di Mediaset:

È la spina dorsale per arrivare a quell’obiettivo. La struttura serve per imparare ad abbattere gli steccati, lavorando su più piattaforme, Tv e Internet.

Rispetto ai suoi competitor, Rai News 24 e Sky Tg 24, Giordano spiega le differenze:

È ancora un progetto che va tutto costruito. Certamente cercherà di essere competitivo, autorevole e con una grande capacità di raccontare. Useremo importanti network internazionali, come Cnn, Aptn e Reuters.

Commenti (1)

  1. Sono un cittadino che desidererebbe mettersi in conttatto anche via e-mil col giornalista Mario Giordano. Aspetto una Vs. gradita risposta. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>