Linea Gialla, la diffida di Mediaset verso La7 per utilizzo illecito dei filmati di Quarto Grado sulla morte di Sarah Scazzi

di Antonio Ruggiero Commenta

Linea Gialla_La7

A Mediaset non era andata giù la partenza di Salvo Sottile da Quarto Grado su Rete 4 verso La 7 per Linea Gialla (un format pressoché identico di contenitore di cronaca nera e indagini su omicidi e persone scomparse), ma usare i video esclusivi del programma del Biscione è stata una mossa azzardata: la rete ha diffidato l’editore dell’ammiraglia di Telecom Italia Media.

Nel comunicato stampa ufficiale Mediaset si precisa:

In particolare, viene contestato l’utilizzo nella puntata di Linea Gialla del 29 ottobre di brani audio-video già trasmessi dal programma di Retequattro Quarto Grado e relativi al caso di Sarah Scazzi, oltre all’uso non autorizzato di immagini di Annamaria Franzoni di proprietà esclusiva Rti-Mediaset.

Nella diffida, Mediaset si riserva di agire in sede giudiziaria al fine di tutelare i propri diritti esclusivi, chiede a La7 di rimuovere immediatamente dal sito dell’emittente i brani audiovisivi illecitamente utilizzati da Linea Gialla e di cessare ogni altro loro utilizzo. Più chiari di così.

 

Rispondi