Invincibili, su Italia 1 la nuova edizione

di Diego Odello 5

Da questa sera su Italia 1 andrò in onda la nuova edizione di Invincibili, il programma condotto da Marco Berry, incentrato su persone comuni che hanno subito gravi traumi psico-fisici e che hanno saputo “rinascere”, cominciando una nuova vita più forti di prima.

Il conduttore accompagnerà per quattro settimane lo spettatore in un emozionante viaggio tra vita e rinascita, in compagnia di numerosi ospiti in studio, tra i quali Toni Capuozzo ed Erri De Luca, che interpreteranno intensi passaggi di opere letterarie o di brani musicali, portando un omaggio ai protagonisti delle storie.

Inoltre, in ogni puntata, verranno riportate anche le testimonianze di chi ha vissuto la tragedia del terremoto dell’Abruzzo e che ha saputo reagire, lottando ogni giorno e dimostrando che si può continuare a vivere anche di fronte a disgrazie di questa portata.

Nella prima puntata saranno protagonisti: Francesco Canale, un ragazzo focomelico di 21 anni che vive in provincia di Lecce e che, nonostante non abbia alcuna possibilità motoria (è privo di braccia e gambe), oggi ha un’esistenza molto attiva: studia, legge molto, scrive tantissimo ed ha una predisposizione naturale verso ogni forma d’arte, dalla musica alla pittura. I suoi dipinti sono opere realizzate con la bocca e il pennello, come se fosse la cosa più naturale del mondo; Andrea Pusatieri, ragazzo di 17 anni che, nel 1997, a tre anni e mezzo, viene travolto da un treno con la mamma, che muore nel tentativo di salvare il figlio. Andrea si trova le gambe tranciate dal treno. Andrea cresce con i nonni, che lo spingono a fare varie attività: musica, canto, palestra, tiro con l’arco, nuoto. Qualche tempo fa lo zio insegna ad Andrea ad andare in bicicletta con una gamba sola: Andrea si iscrive, così, alla società sportiva BEE AND BIKE e gareggia in questa disciplina sportiva a livello agonistico nell’ambito paraolimpico; Paolo Bossini, che ha segnato il record europeo di rana nel 2008 alle Olimpiadi di Pechino, ha conquistato la medaglia d’oro nella stessa disciplina negli europei 2004 e ottenuto tantissimi altri successi. Da poco, però, il campione sta lottando per sconfiggere un tumore. Paolo stava guidando l’auto, era fermo ad un semaforo, girando la testa ha avvertito una contrattura al collo: li diagnosticano un tumore al sistema linfatico e deve operarsi d’urgenza. Non smette di arrendersi, infatti, 19 giorni dopo l’operazione torna in acqua e adesso sogna le Olimpiadi del 2012.

Se cercate un programma capace di raccontare storie di persone che hanno avuto la capacità, la forza e la voglia di reinventarsi per tornare a vivere dopo un grave trauma, non perdetevi ogni mercoledì alle 21.10 su Italia 1 Invincibili (produzione Zodiak Active, regia di Antonio Monti, autori Ade Capone, Filippo Cipriano, Mario Luridiana e Chiara Parodi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>