Quarto Grado, 2 Maggio: ancora violenza sulle donne

di Antonio Ruggiero Commenta

La violenza contro le donne è il tema al centro del nuovo appuntamento con Quarto Grado, in onda venerdì 2 Maggio alle 21.15 su Rete 4: tra i casi approfonditi in puntata, l’omicidio di Vanessa Scialfa, ventenne strangolata il 24 Aprile 2012 a Enna dal fidanzato reo confesso Francesco Lo Presti.

Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero ospitano i genitori della giovane che, a due anni dalla morte della figlia, sostengono che l’assassino di Vanessa avesse un complice; nel frattempo, a Quarto Grado si parla anche del caso dell’omicidio del piccolo Samuele di Cogne: secondo l’ultima perizia psichiatrica, Annamaria Franzoni sarebbe socialmente pericolosa e dopo lo slittamento sulla decisione degli arresti domiciliari per la donna condannata a 16 anni per l’omicidio del figlio, il settimanale a cura di Siria Magri è in grado di fornire nuovi documenti.

Quarto Grado, aggiorna i telespettatori di Rete 4 anche della scomparsa di Elena Ceste: da quasi 100 giorni le ricerche della madre di Costigliole d’Asti proseguono ovunque, dai pozzi al fiume Tanaro, dai campi ai boschi dell’Astigiano, ma della donna ancora nessuna traccia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>