Giass, intervista a Luca Bizzarri

di Redazione Commenta

La prima puntata di Giass, il nuovo programma di canale 5 condotto da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu è andata così così: poco più di 3 milioni di telespettatori e un 11,39% di share che forse non ha accontentato troppo l’ideatore Antonio Ricci. E così, a distanza di un paio di giorni, Luca Bizzarri commenta i risultati ottenuti all’esordio dal programma di canale 5 e si dichiara anche lui consapevole di dover attuare qualche modifica in corso.

All’agenzia all’AdnKronos, Luca Bizzarri si mostra anche piuttosto infastidito dalle critiche di coloro che hanno etichettato Giass come un programma volgare.

Quelli che si lamentano della volgarità, mi hanno rotto […] Io non ho trovato volgare il programma, la volgarità sta da altre parti. L’intenzione era di fare casino. E mi sembra che ci siamo riusciti. Anche io ho delle critiche da fare, ma è solo la prima puntata e tutti i programmi che ho fatto sono cominciati in un modo e finiti in un altro.

Insomma per il comico genovese c’è tutto il tempo per correggere il tiro, ci vuole solo un po’ di pazienza. Vedremo dunque se Giass comincerà a incrementare gli ascolti che alla fine è l’unica cosa che interessa in tv…

 

 

 

 

foto Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>