Chiambretti Supermarket, Fabrizio Corona e la lettera scritta dal carcere

di Maris Matteucci Commenta

A Chiambretti Supermarket il protagonista della serata è Fabrizio Corona che, dal carcere dove è rinchiuso, scrive al conduttore una lunga lettera (così come aveva già fatto in passato per alcun giornali) nella quale racconta di quanto stia imparando adesso che è dietro le sbarre.

Per anni il re dei paparazzi ha vissuto al limite del politicamente corretto ma oggi ha capito di avere perso tanto tempo in cose che invece avevano poco peso. Ecco uno stralcio della lettera scritta da Fabrizio Corona e che Piero Chiambretti leggerà nella puntata di Chiambretti Supermarket.

Quando sono entrato in carcere sapevo sarebbe stata una battaglia, e in una battaglia ci sono i momenti di inevitabile sconforto, la sensazione di non farcela, ma l’orgoglioso progetto di ricostruzione che ho deciso di fare su me stesso è stato più forte di tutta la merda che mi hanno tirato addosso in questi 480 giorni di galera. Siamo fragili, facciamo un sacco di errori e abbiamo una data di scadenza, ma possiamo creare, costruire, arricchire la vita nostra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>