Home » Videolina: la numero uno in Sardegna

Videolina: la numero uno in Sardegna

Con 3500 ore di produzione, 12 edizioni giornaliere del telegiornale, 5 redazioni principali 12 troupes in movimento ogni giorno, Videolina è in assoluto la più importante tv della Sardegna, una delle prime emittenti private nate sull’isola e in Italia. Nel 1975 l’editore Nicola Grauso, dopo aver fondato l’emittente radiofonica Radiolina, decise di affiancare ad essa una struttura televisiva destinata a conseguire notevoli successi, al punto da permettergli nel 1985 di acquistare il quotidiano L’Unione Sarda.

Come tutte le più importanti emittenti televisive italiane finora esaminate anche Videolina fa dell’informazione locale il suo punto di forza, oltre a una serie di programmi sulla realtà quotidiana sia sotto il profilo economico che sportivo, come Sardegna Verde in onda ogni domenica alle 13.30, realizzato con la collaborazione della Federazione regionale della Coldiretti. La trasmissione affronta in meno di mezz’ ora uno o più temi dedicati all’ attualità produttiva, con un taglio anche politico-sindacale, oltrechè informativo. Realizzato quasi sempre in esterni, a diretto contatto con chi lavora in campagna, il settimanale di agricoltura è completato da schede e grafici che contribuiscono a mettere a fuoco anche i risvolti economici di un settore ancorato alle politiche agricole dell’ Unione europea. Presenta Emanuele Dessì.

Ogni giorno dal lunedì al sabato alle 7.50 e alle 12.45, Alessandra Addari conduce Oggi Mercato, rubrica sui prezzi al consumo dei principali prodotti alimentari, con interviste tra i clienti e i commercianti dei mercati e i pareri di medici e ristoratori, per avere qualche consiglio in più sugli alimenti. Il lunedì alle 21 va in onda Come il calcio sui maccheroni, trasmissione sportiva con Massimiliano Medda, Daniele Gastaldi, Francesco Ghiani e Stefano Lorrai, Marco Camboni, Sandro Murtas con la partecipazione straordinaria di Pier Francesco Loche, i Tressardi e Simona Sassu, oltre agli interventi del pubblico in sala e da casa.

Nel 2004 Videolina in onda dal 2000 anche sul satellite Hot Bird, viene ceduta all’editore sardo Sergio Zuncheddu, nello stesso anno iniziano le trasmissioni sul digitale terrestre e l’affiliazione con il circuito K-2.

1 commento su “Videolina: la numero uno in Sardegna”

  1. ciao a voi, ho abbandonato la sardegna per motivi di lavoro, ma penso comunque in sardo. vivo a imolae, guardo la tv solo su SKY, ma ultimamente vedevo la mia( videolina ) sul canale numero 838 ma poi è sparito il segnale, che è poi apparso al numero 599. ma, è sparito pure da quest’ultimo. qualcuno mi può aiutare a sentirmi meno solo ? e più attaccato alla mia isola ?…vi ringrazio anticipatamente.

    Rispondi

Lascia un commento