Telenova: la tv della famiglia

Il nostro viaggio attraverso l’Italia, alla scoperta delle emittenti che hanno fatto la storia dell’etere nel nostro Paese, continua. Questa settimana è la volta di Telenova, nata a Milano nel 1978, ma secondo altre fonti nel 1976, con il nome di Noveco Tv poi cambiato nell’attuale Telenova, da un’idea di Don Giuseppe Zilli, sotto l’egida di Famiglia Cristiana e di conseguenza delle Edizioni Paoline, divenendo nel tempo punto di riferimento per la chiesa milanese e lombarda.

L’emittente si distingue subito per la programmazione rivolta alle famiglie, basata sull’informazione: viene proposto un telegiornale quotidiano Telenova Notizie, programmi di sport e intrattenimento. Molti personaggi celebri del panorama televisivo nostrano arrivano o muovono i loro primi passi proprio negli studi di Telenova: Diego Abatantuono, Simona Ventura, Emanuela Folliero, Barbara D’Urso, Raffaele Pisu, Memo Remigi, Umberto Smaila, Paolo Pivetti (papà di Veronica e Irene) e i giornalisti sportivi Paola Ferrari e Marco Civoli. Tra i programmi di maggior richiamo del periodo Cabina Matrimoniale, Famiglia e dintorni e la rubrica religiosa Jesus.

Negli anni ottanta per un breve periodo di tempo viene adottata la denominazione T59 oltre all’affiliazione con la syndication Euro Tv. Nel frattempo il bacino d’utenza s’allarga, comprendendo oltre alla Lombardia parte del Piemonte, Veneto e Emilia Romagna. La sede iniziale di Telenova, compresi gli studi televisivi, era in Via Giotto 36, la sede stessa dei Periodici San Paolo. Nel 1986, l’emittente, ampliando i propri spazi, si trasferisce in Piazza Piemonte 2, all’interno di una ex sala cinematografica completamente ristrutturata. Il 2 agosto 1999 Telenova comincia a irradiare il suo segnale dalla nuova sede di via Guglielmo Silva 36. È stata la prima emittente ad avere l’intero processo produttivo in standard digitale.

Negli anni novanta ampio successo riscuote la trasmissione sportiva Casa Mosca condotta da Maurizio Mosca e Umberto Smaila e Novastadio ideata nel 1989 con ospiti di prestigio in studio e condotta poi da Gianni Visnadi dal 2007 direttore news dell’emittente. Nel 1998 inizia la collaborazione con le tv satellitari tra cui Sat 2000, di cui Telenova manda in onda alcuni programmi. Come riporta il sito di Telenova l’attuale programmazione ha come assi portanti l’informazione locale – tre edizioni giornaliere di telegiornale; l’informazione sportiva; l’informazione religiosa e le rubriche di servizio.

Telenova trasmette sulla Lombardia e parte dell’Emilia sul canale principale UHF 59. La città di Milano e la sua Provincia sono anche serviti dal 2 gennaio 2009 dal digitale terrestre. Da ottobre 2005 Telenova trasmette,anche in chiaro sul canale 892 di Sky, rendendosi così visibile in tutto il bacino Mediterraneo e buona parte dell’Europa.
.

Lascia un commento