Miss Italia su La 7, Luxuria ha preteso la modifica il regolamento

di Redazione Commenta

Lo scorso anno Luxuria aveva deciso di rinunciare a presenziare la giuria di Miss Italia perché il concorso vietava la partecipazione ai trans. Per l’edizione 2015 però la ex parlamentare ha accettato e quindi è lecito pensare che qualcosa sia cambiato nel concorso che andrà in onda per il secondo anno consecutivo su La 7, presentato da Simona Ventura.

 

Per fare la giurata a Miss Italia per me era imprescindibile una modifica al regolamento. Quello in cui si dice che per candidarsi bisogna essere di sesso femminile dalla nascita. Patrizia Mirigliani ha avuto il coraggio di cancellare vecchi tabù. Si è adeguata ai tempi, ha fatto quello che non si riesce a fare in Parlamento… Tra il pubblico potrebbe scattare una sorta di curiosità ma sarà una bella lezione di normalità per tutti perché, semmai ci fosse tra le partecipanti una trans, e non è affatto scontato, non sarà facile individuarla

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>