Youtube e Channel 4, intesa siglata

di Redazione Commenta

Importante intesa siglata tra due grandi colossi della comunicazione: Youtube e Channel 4. Il primo è il più popolare sito web per la condivisiione di file video, molto in voga tra i giovani e spesso messo sotto accusa per la presenza di filmati violenti e per la violazione del copyright, mentre Channel 4 è un canale televisivo inglese.

Grazie all’incontro commerciale e alla partnership che ne è derivata, nei mesi prossimi in Gran Bretagna si potranno vedere programmi del network TV direttamente on demand ed in versione integrale e gratuita su YouTube. E’ la prima volta in assoluto che un broadcaster online rende disponibile una programmazione completa ampliando così il pubblico raggiungibile e le capacità di raccolta pubblicitaria.

Channel 4 renderà disponibile via YouTube il proprio servizio video (che +è stato chiamato 4oD) subito dopo la programmazione in TV: quindi sia programmi di intrattenimento che le serie tv più amate potranno essere viste quasi immediatamente via web.

I contenuti inizieranno a essere accessibili nei prossimi mesi ma la era e colpeta disponibilità di porgrammazioe vi sarà nel 2010: ovviamente per ora questo progetto sarà fruibile unicamente da coloro che vivono nel Regno Unito,  ma si spera che questo primo esperimento poss dare vita a numerose iniziative orientate in quel senso.

Ovviamente, oltre ai costi dell’intesa che non sono stati resi noti, il canale Channel 4 avrà una presenza su YouTube con il proprio brand e potrà vendere pubblicità legata ai propri contenuti presenti sulla piattaforma. L’accordo permette inoltre per la prima volta a Channel 4 di vendere pubblicità anche non legata a contenuti di sua proprietà: per ora l’accordo è stato siglato per un durata di tre anni.

Negli ultimi anni, si è resa disponibile una quantità crescente di programmazione online di qualità professionale, a seguito della sperimentazione di nuove modalità di distribuzione dei contenuti da parte dei network TV. Channel 4 è stato un visionario nella propria strategia online ed è oggi di conseguenza all’avanguardia nell’uso innovativo di YouTube al fine di offrire un’opportunità in più al proprio pubblico e di far emergere nuove opportunità di guadagno

ha dichiarato Nikesh Arora di Google, cui YouTube fa capo, a proposito dell’intesa siglata.

E non vi è dubbio che l’accesso annuale di quasi venti milioni di utenti inglesi nel canale YouTube porterà un grandissimo vantaggio alla Channel 4, diventato di fatto il primo network televisivo ad avere una piattaforma stabile su YouTube, un’innovazione certamente importante e visionaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>