Home » RTBF: la radiotelevisione belga in lingua francese

RTBF: la radiotelevisione belga in lingua francese

Per RTBF si intende Radio télévision belge de la communauté française, ovvero l’Azienda radiotelevisiva di lingua francese che diffonde la propria programmazione nella parte meridionale del Belgio, VRT è invece la corrispettiva nel settentrione in lingua fiamminga. La società gestisce quattro canali televisivi, la Une, La Deux, La Trois, La RTBF Sat (TV satellitare), insieme a una serie di canali radio, La Première, RTBF International, VivaCité, Musiq3, Classic 21 e PureFM.

La sede di RTBF si trova a Bruxelles, dove è conosciuta anche come Reyers, dal nome del Boulevard A. Reyers dove è ubicata. La radio belga iniziò ufficialmente le trasmissioni nel 1930, quando si chiamava INR, Institut national belge de radiodiffusion, mentre la tv nacque nel 1953 con due ore di programmazione al giorno, nel 1960 la sigla mutò da INR in RTB Radio-Télévision Belge, mentre nel 1971 iniziarono le prime trasmissioni a colori, nel 1977 a seguito della creazione di due distinte comunità linguistiche RTBF adottò l’attuale denominazione.

Il 13 dicembre del 2006, RTBF balzò agli onori delle cronache, per aver diffuso la notizia rivelatasi poi uno scherzo della dichiarazione d’indipendenza delle Fiandre, con conseguente fine dello Stato belga, l’annuncio suscitò notevole scalpore nell’opinione pubblica e fu giustificato dall’intenzione di mettere in risalto la questione del nazionalismo fiammingo e le mire separatiste di alcune frange della popolazione.

La programmazione de La Une si basa prevalentemente su film, telefilm e documentari, fra cui spicca il nostro Commissario Montalbano le serie Julie Lescaut (l’attrice cinquantenne Véronique Genest) e il Commissario Moulin (Yves Reniér), trasmesse in italia da Retequattro, su La Deux gli spettatori belgi stanno seguendo il telefilm americano 30 Rock in onda in Italia su Lei (Sky, 125) ma anche Madmen e Senza Traccia (FBI: Portés Disparus) mentre su La Troix vanno in onda eventi sportivi e Magazine con argomenti d’attualità e moda.

RTBF Sat nasce il 26 novembre 2001 con il nome RTBF Satellite poi divenuto l’attuale nel 2005. Le trasmissioni passarano dal satellite Astra a quello Hotbird nel 2008 anno in cui vennero attivate le trasmissioni in 16:9. RTBF Sat trasmette tutti i programmi autoprodotti dalla RTBF per i suoi canali terrestri, insieme ad altri appositamente creati per il satellite tra cui documentari, sport e programmi di varietà.

Lascia un commento