Home » Fox8, l’Australia “imita” i colossi americani

Fox8, l’Australia “imita” i colossi americani

Fondata da Foxtel nel 1995, FOX8 è il canale a pagamento più seguito in Australia. La programmazione è principalmente occupata da importanti produzioni della Fox Broadcasting Company (American Idol, America’s Next Top Model, The Best Years, Blood Ties, Chuck, Dollhouse, Gossip Girl e Greek). A partire dai primi mesi del 2000, la rete ha ospitato le partite della National Rugby League in onda il venerdì sera.

Dal 2006, è nato FOX8+2, introdotto con la nascita dei servizi digitali. Su questo canale è possibile seguire la stessa programmazione di FOX8 ma a distanza di due ore della messa in onda principale. Uno dei maggiori vantaggi di questo sistema consiste nel permettere agli abitanti dell’Australia occidentale di seguire le trasmissioni in contemporanea alla programmazione sulla costa orientale.

Nel 2008, durante le Olimpiadi di Pechino, il network ha trasmesso per diciassette giorni una maratona chiamata Battle of the Animations con protagoniste le maggiori serie animate americane tra cui I Simpson, I Griffin, American Dad, Futurama e King Of The Hill. L’evento si è concluso il 24 agosto con una rassegna che includeva gli show vincitori scelti dal pubblico. I Griffin si sono aggiudicati la vittoria.


Fox ha un accordo con Network Ten, uno dei principali canali della tv in chiaro australiana, per ottenere (in esclusiva) i diritti degli show acquisiti dalla Fox Broadcasting Company. Tra i telefilm americani che vanno in onda sul canale australiano troviamo anche Glee, il teen drama amato da mezzo mondo.

Lascia un commento