X-Factor 2018, Asia Argento fuori dal cast se confermate le molestie su Jimmy Bennett

di Redazione Commenta

Asia Argento rischia di essere esclusa da X-Factor se la notizia riguardante il pagamento di una tangente per mettere a tacere una violenza sessuale risultasse vera

La partecipazione di Asia Argento all’edizione di quest’anno di X-Factor è stata messa in discussione dopo la pubblicazione dell’articolo del New York Times secondo cui la donna avrebbe pagato trecentottantamila dollari a Jimmy Bennett nel 2013 per non sporgere denuncia in seguito ad un assalto sessuale subito dall’attore allora diciassettenne dall’attrice all’epoca trentasettenne in una stanza di un hotel in California; subito dopo il salto, il comunicato di Sky Italia a proposito della vicenda.

X-Factor 2018, il comunicato di Sky Italia

Ecco quanto scrive Sky Italia a proposito della vicenda, che porterebbe non pochi disagi nel talent in partenza il 6 settembre con diverse puntate già registrate:

Sky Italia e FremantleMedia Italia hanno letto oggi con attenzione e stupore quanto pubblicato dal New York Times su Asia Argento. Se quanto scrive il New York Times fosse confermato, questa vicenda sarebbe del tutto incompatibile con i principi etici e i valori di Sky e dunque non potremmo che prenderne atto e interrompere la collaborazione con Asia Argento. Va ribadito che Sky Italia e FremantleMedia non hanno scelto Asia Argento come giudice di X Factor Italia per il suo impegno nella campagna #Metoo né per le sue posizioni personali, bensì per le sue competenze musicali e le sue capacità di gestire un ruolo televisivo in un programma di questo tipo.

Aspettiamo con ansia di conoscere gli sviluppi che riguardano questa vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>