Il Labirinto, 16 giugno su Rete 4: Pappalardi e il Caso di Ciccio e Tore

di Redazione Commenta

A Il Labirinto il padre dei fratellini Ciccio e Tore Pappalardi

 

Filippo Pappalardi ed il tragico caso che ha visto protagonisti i suoi figli Ciccio e Tore sono al centro della nuova puntata de Il Labirinto – Storie di Ordinaria In-Giustizia, il programma con Carmelo Abbate, in onda giovedì 16 giugno in seconda serata su Rete 4.


Pappalardi viene arrestato il 27 novembre 2007 con l’accusa di essere l’omicida dei suoi figli. Dopo 102 giorni di prigionia, l’uomo viene rimesso in libertà: per una casualità, il 25 febbraio 2008 i corpi dei bambini sono stati ritrovati in fondo ad un pozzo. Il padre di Ciccio e Tore esce dal carcere il 4 aprile 2008, ma l’inchiesta a suo carico verrà archiviata solo dopo un anno.

Per l’Italia Filippo Pappalardi è un mostro: agli occhi dell’opinione pubblica è un uomo spogliato della propria dignità. Nella toccante intervista, il calvario di un padre e di un uomo. Con la sua, le voci della compagna Maria Ricupero, degli amici, degli avvocati Maria Gurrado, Angela Aliani e del direttore de Il Dubbio Piero Sansonetti.

Esclusiva, inoltre, la testimonianza di Michele (Michelino) Di Nardo, il bambino caduto nella cisterna del centro storico di Gravina, il cui salvataggio ha permesso di ritrovare i resti di Ciccio e Tore Pappalardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>