The Mentalist, la terza stagione su Joi

di Diego Odello 19

Questa sera su Joi andrà in onda la terza stagione, ancora inedita in Italia, di The Mentalist, il crime drama CBS creato da Bruno Heller, incentrato sullo stretto rapporto di collaborazione tra il sedicente ex finto sensitivo Patrick Jane (Simon Baker) e la CBI (California Bureau of Investigation).

Nei ventitre episodi che compongono la nuova stagione Jane continuerà ad aiutare la detective Teresa Lisbon (Robin Tunney), il detective Kimball Cho (Tim Kang), la detective Grace Van Pelt (Amanda Righetti) e il detective Wayne Rigsby (Owain Yeoman) nella risoluzione dei casi, senza perdere di vista il suo obiettivo primario: dare la caccia a John il rosso, il serial killer seriale che ha brutalmente ucciso sua moglie e la sua bambina.

La storia non riprende temporalmente da dove l’abbiamo lasciata (Jane legato ad una sedia, con John il Rosso coperto da una maschera di fronte a lui), ma alcuni mesi dopo: Patrick, dopo l’incontro faccia a faccia con il suo acerrimo nemico e la sparizione del suo nuovo interesse amoroso, Kristina Frye (Leslie Hope), non ha più voglia di collaborare con la polizia, ma il CBI ha bisogno di lui per indagare sul rapimento di un noto avvocato. Col tempo, però, il consulente tornerà al lavoro, più determinato di prima.

Nella terza stagione vedremo anche: Kevin Rankin (Daniel Danny Ruskin, il cognato di Patrick, abile truffatore), Aunjanue Ellis (Madelaine Hightower, capo del CBI) Malcolm McDowell (Bret Stilers, guru della psico-setta Visualize, pronto a fornire preziose informazioni a Jane). E’ assolutamente da non perdere il nono episodio, quando si darà maggiore attenzione a John il rosso (che viene menzionato anche nel quarto e nel decimo episodio).

Curiosità: Simon Baker ha firmato un accordo milionario con la Warner Bros. per partecipare alla serie fino alla settima stagione.

Se cercate una serie poliziesca atipica, ben scritta e ben recitata, non perdetevi ogni giovedì alle 21.00 su Joi la terza stagione di The Mentalist. Per ulteriori informazioni, le sinossi delle puntate, le interviste, le curiosità, le foto e i video, vi invito a visitare Serietivu.

Commenti (19)

  1. Speriamo arrivi presto anche sui canali free, anche se temo bisognerà aspettare l’autunno…
    Certo che se Baker ha firmato per fare 7 stagioni penso che Jonn il rosso staà libero per un bel po’… 😉

  2. Magari si scopre che quel comunista di John ha un complice, tipo Jack l’indaco o cose simili …

  3. @ Diego Odello:
    LOL 😉
    La banda dell’arcobaleno…

Rispondi