Intervista a Nina Soldano, la famosa Marina di Un posto al sole – esclusiva Cinetivù

di Enzo Mauri 4

nina soldanoNina Soldano, attrice cinematografica e televisiva che il grande pubblico ha imparato ad apprezzare per la sua interpretazione nella soap opera Incantesimo e nella fiction Il Giudice Mastrangelo con Diego Abatantuono, ma in particolare nel ruolo di Marina Giordano in Ranieri di Un Posto al sole su Raitre. Noi di Cinetivù l’abbiamo incontrata in una pausa di lavorazione.

Nina, Un Posto al sole è ormai un appuntamento fisso per milioni di italiani, ti aspettavi cosi tanto successo quando hai iniziato a girarlo?

Si, mi aspettavo già tanto successo perchè Un posto al sole è una soap vincente già da 12 anni, diciamo che ho contribuito a questo grande successo, ormai da 6 anni.

Il tuo è un personaggio particolare, una donna con un passato di sofferenze, divenuta poi ricca e cinica se necessario ma sempre profondamente innamorata dello stesso uomo (Roberto Ferri), quanto c’è di tuo in Marina Giordano in Ranieri?

Marina Giordano diciamo che è un fumetto, Dio mio, c’è ben poco di me devo costantemente lavorarci a questo personaggio pieno di contraddizioni, ma proprio per questo mi entusiasma ogni giorno di più, sai io vengo dalla vecchia scuola fatta di gavetta e di grande studio.

Cosa significa in termini di impegno personale, lavorare in una fiction che va in onda praticamente ogni giorno?

L’impegno e’ notevole, giriamo una media di 18 scene al giorno, senza prove e sempre di corsa praticamente buona la prima insomma è faticoso, come dico sempre noi attori che ci lavoriamo siamo macchine da guerra.

Nel tuo futuro c’è qualche progetto alternativo?

Di progetti ne ho, ma ancora nulla di concreto, sto valutando.

Nina Soldano nel quotidiano com’è?

Nel quotidiano sono una donna semplice che ama la vita in tutte le sue sfumature, non sono mondana, ne viziata, ne capricciosa, sono una donna serena e risoluta.

Sappiamo che hai adottato due bimbi a distanza uno in Costa d’Avorio, l’altro a Santo Domingo: come sei arrivata a questa decisone?

Si, ho adottato due bimbi a distanza, ormai sono grandi, ho dato a loro un pò della mia fortuna, per vivere con dignità, questo mi rende molto felice.

Qual’è un ruolo che ti piacerebbe interpretare al cinema o in tv?

Mi piacerebbe interpretare un’eroina di altri tempi, girare un film in costume.

Noi ti conosciamo dai tempi di Indietro Tutta, quando accanto a Renzo Arbore eri Miss Sud, hai qualche ricordo da raccontarci di quell’esperienza, una trasmissione rimasta nei cuori di molti italiani?

Di Indietro Tutta ho dei bellissimi ricordi, il mio esordio con il Re della televisione, il mio maestro, mi ha insegnato come comunicare con questo mezzo a volte un po’ complicato, ma bello da vivere.

Che consigli puoi dare a coloro che intendono intraprendere la carriera artistica?

Il consiglio che posso dare a queste giovani leve è che non si cresce con i reality, questo mestiere è molto difficile e faticoso, ma se fatto con amore, rispetto e disciplina, poi ti regala tanto, bisogna studiare, mettersi in gioco senza bleffare e rimanere con i piedi ben saldi alla terra con grande umiltà. Ormai sono più di 20 anni che sono dentro questa macchina bizzarra, ma ci sto bene e i miei sacrifici passati poi alla lunga mi hanno restituito tanto, mi manca il cinema, altra mia grande passione, ma non mi abbatto, arriverà sicuramente anche quello, chissà forse non è arrivato ancora il momento e devo aspettare un’altro po’, ma io sono qui, tutto arriva, basta crederci.

Commenti (4)

  1. Nina Soldano per essere una brava attrice bisogna per forza passare attraverso il nudo?