Ti lascio una canzone, Antonella Clerici: “Troppi bambini piangono, va cambiato il regolamento”

Antonella Clerici ha deciso di fare un passo indietro con il programma Ti lascio una canzone, il cui regolamento è diventato sempre più rigido, senza tener conto che si tratta di un talent show in cui i protagonisti sono i bambini.

La competizione di Ti lascio una canzone non può essere paragonabile a quella che troviamo in programmi come X Factor o Amici, secondo Antonella Clerici troppi bambini sono rimasti colpiti negativamente dal cambio di regolamento e il programma ha perso il suo lato divertente, che era anche quello più importante. La conduttrice ha spiegato a Tv Sorrisi e canzoni che da gennaio 2014 le cose saranno diverse:

Ti lascio una canzone ripartirà a fine gennaio con tante sorprese. Ci sarà un ritorno al passato: si parla tanto di tutela di minori e spesso con polemiche pretestuose. Faremo un passo indietro: ci sarà la giuria, ma la gara sarà fra le canzoni e non più fra i bambini. Loro penseranno solo a divertirsi e nessuno li giudicherà.

E intanto c’è chi parla di Antonella Clerici anche per la sua vita privata insieme a Eddy Martens: i due sembrano aver attraversato definitivamente la crisi, soprattutto per il bene della piccola Maelle e ora che è pronta a tagliare il traguardo dei 50 anni, la conduttrice racconta che la forma fisica rimane molto importante, a maggior ragione perché ha un compagno più giovane di lei:

D’ora in poi si raccolgono solo i frutti, si mettono a punto le cose: i figli sono cresciuti, la carriera è bene o male consolidata. Ma bisogna curarsi e mantenersi in forma. Soprattutto se si ha un compagno più giovane come nel mio caso.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento