Massimo Giletti, il re della domenica

di Redazione 2

Il conduttore tv Massimo Giletti, nato a Torino il 18 marzo del 1962 in una famiglia numerosa di industriali, composta da mamma Giuliana e papà Emilio: Massimo è il più piccolo di due fratelli gemelli. Dopo il diploma di liceo classico, Massimo si laurea in giurisprudenza con il massimo dei voti e diventa perfino assistente universitario ad Oxford: ma Massimo ama il giornalismo e decide di trasferirsi a Roma ed intraprendere quella strada, iniziando con la trasmissione Mixer di Giovanni Minnoli.

Nel 1994 Michele Guardì lo cerca per condurre con la Perego, Mattina e Mezzogiorno in famiglia su Raidue cui segue la conduzione de I fatti vostri fino al 2000 ed Il lotto alle otto. Conduce anche diversi speciali a scopo benefico come Telethon e Loreto il Papa incontra i giovani. Nel 2001 conduce La grande occasione su Raiuno e Fifa World Player, mentre fino al 2003 rimane al timone de Casa Rai Uno con Antonella Mosetti e Caterina Balivo.

Sempre nello stesso anno conduce anche la trasmissione Beato tra le donne ed inizia la sua avventura nel contenitore domenicale Domenica In: attualmente troviamo Massimo Giletti ogni domenica pomeriggio dalle ore 14.30 su Raiuno alla conduzione de Domenica In insieme a Pippo Baudo e Lorena Bianchetti, con due spazi personali, L’arena e 30 contro uno.

Nel corso degli ultimi anni Massimo ha condotto La notte delle sirene su Raidue, Miss Italia del mondo su Raiuno, Una voce per Padre Pio, Castrocaro: nel 2009 conduce Ciak si canta insieme a Eleonora Daniele. Massimo ha anche partecipato a due produzioni cinematografiche, recitando in Body Guards Guardie del corpo e I mostri oggi.

Massimo Giletti è noto anche per le sue opere benefiche: fin da quando piccolo infatti Massimo si recava a Lourdes con la madre e la nonna per aiutare gli ammalati, tradizione che negli anni ha mantenuto e rinnovato. Ha contribuito a fare beneficenza anche scrivendo insieme ad alcuni colleghi due libri. Curiosità: Massimo ama lo sport, il tennis in particolare, è tifoso della Juventus ed è anche amante degli animali.

Commenti (2)

  1. stiamo esagerando morgan deve essere considerato come qualsiasi cittadino se io che non sono nessuno, sbaglio e come se pago e saro anche denigrata ecc
    ecc quindi come tutti dovremmo essere considerati uguali
    Lapo trovato fatto ecc mio figlio trovato con erba abbiamo avuto a casa finanza ecc perche l altro e ancora piu famoso non so se mi sono resa chiara ciao laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>