Giancarlo Magalli: sabato e domenica il mezzogiorno è in famiglia!

di Giulia Tarroni 1

2009-05-16_123025

Il presentatore TV Giancarlo Magalli, nato a Roma il 5 luglio del 1947, cresciuto da gesuiti e scolopi, è figlio d’arte in quanto il padre era direttore di produzione cinematografica, dopo il diploma di maturità classica si è iscritto alle Facoltà di Scienze Politiche presso l’Università di Roma ed alla Facoltà di Economia e Commercio presso l’Università di Messina. Durante gli studi Giancarlo ha scoperto la sua vera vocazione: il cabaret. Ha iniziato quasi per gioco facendo l’animatore nel primo villaggio turistico italiano alla fine degli anni ’60.

Però in famiglia avevano altri progetti per lui, tanto che Giancarlo Magalli fece per un periodo prima l’assicuratore per fare contenta sua madre e poi l’ufficiale di Cavalleria per fare contento suo padre. Ha fatto anche il volontario per sette anni con la Polizia Municipale di Roma, di cui è Agente Onorario, e ricevendo successivamente i gradi di Maresciallo, poi di Tenente e, recentemente, di Capitano, oltre ad essere Carabiniere Onorario. Nell’Aprile 2007 è stato insignito anche dell’Onorificenza di Commendatore al Merito della Repubblica.

Nonostante tutto Giancarlo non molla la sua passione, che cerca di perseguire lavorando in radio e collaborando al famosissimo programma Bandiera Gialla con Arbore e Boncompagni, nella quale si cimenta anche come imitatore. Sempre con Boncompagni, Pazzaglia e Marenco fonderà anche Radio Ombra, un progetto che finge di essere una radio pirata che interrompe e boicotta i programmi della RAI, della quale vuole infrangere il monopolio. Il programma, che aveva avuto grande successo, tuttavia si rivela problematico per casa Rai che decide di chiuderne la messa in onda.

Il primo rapporto di Magalli con la televisione risale ai primi anni ‘70, quando riveste il ruolo dell’organizzatore per l’Italia del programma Giochi Senza Frontiere: questo sarà il suo trampolino di lancio che gli permetterà di farsi conoscere ed apprezzare da grande pubblico. Infatti ben presto si susseguono altre conduzioni e partecipazioni a programmi di successo.

Realizza a partire dal 1977, come autore e regista, numerosi servizi per la Rai prima di passare alla piena attività di presentatore: Pronto, Chi Gioca?, Pronto, è la RAI?, Domani Sposi, Fantastico, Ciao Week-end, Club 92, Lascia o raddoppia?, I Fatti Vostri, Servizio a domicilio, Telethon, Papaveri e Papere, Mille Lire al Mese, Luna Park, Ieri ed Oggi, I Cervelloni, Fantastica Italiana, Domenica In, Giorno dopo Giorno, La Grande Occasione, sono solo alcuni degli oltre 50 programmi condotti nel corso della sua carriera.

Negli ultimi anni ricordiamo Giancarlo Magalli al timone di trasmissioni quali Subbuglio con Natalia Estrada, I fatti vostri, Piazza Grande, Mister il gioco dei nomi, Giorno dopo Giorno, mentre attualmente conduce il sabato e la domenica alle 11.30 su Raidue Mezzogiorno in famiglia con Paolo Fox, Adriana Volpe e Marcello Cirillo.

Magalli ha avuto anche diverse esperienze teatralo grazie all’incontro con Pippo Franco quando Giancarlo faceva ancora l’animatore nei villaggi: dall’incontro ne nacque un’intensa collaborazione durata molti anni, un sodalizio che ha portato alla realizzazione dei film La gatta da pelare nel 1981, Due strani papà, Il naso fuori casa, Belli si nasce e E’ stato un piacere. Ha anche recitato nei film Liquerizia, L’Imbranato, Scherzi da prete, Ciao marziano e molti altri ancora.

Per il cinema scriverà alcune sceneggiature, come quelle dei film Zucchero, miele e peperoncino, Il casinista, L’incarico e You gotta be kidding.

Curiosità: Magalli e Pippo Franco hanno inciso due dischi: Praticamente, no? e Bededè. Magalli è stato per moltissimi anni testimonial della campagna pubblicitaria di un detersivo per piatti ed ha realizzato anche un gioco in scatola con la collaborazione di Renzo Arbore, intitolato Ma non i coperchi.

È stato sposato due volte: il primo matrimonio con Carla Crocivera dal quale è nata la figlia Manuela, e il secondo matrimonio con Valeria Donati dal quale è nata la figlia Michela. Attualmente Magalli è separato dall’ultima moglie dopo 22 anni di matrimonio. Ha anche doppiato un personaggio del cartone animato Hercules.

Magalli viene ricordato anche come autore radiofonico in quanto ha scritto numerosi programmi come Svegliati e canta, Praticamente, no? e Via Asiago Tenda.

Commenti (1)

  1. caro giancarlo vorrei avere la tua email per scriverti io sono laura ricciarini ho la sindrome down ho 42 anni mi piacerebbe scrivere alla signora sandra mondaini perche e’ una persona speciale mi piacerebbe conoscerla di persona dicendo che deve reagire alla profonda perdita del suo amato marito deve vivere con il suo ricordo ricordando quello che e’ stata bella la sua vita passata con lui aspetto una tua risposta al piu presto dalla tua amica del cuore laura ricciarini

Rispondi