Gene Gnocchi, il ritorno a Zelig

di Giulia Tarroni 4

Il comico ed attore Gene Gnocchi, il cui vero nome è Eugenio Ghiozzi, nasce a Fidenza nel 1955: si laurea in giurisprudenza ed inizia ad esercitare la professione di avvocato, capisce ben presto che quella non è la sua strada ed abbandona il ramo forense per dedicarsi al cabaret. Fonda in quegli anni il gruppo musicale dei Desmoronici, con il quale si esibisce al famoso locale Zelig di Milano, trampolino di lancio per molti comici.

Nel 1989 entra nel mondo della televisione grazie alla trasmissione Emilio, poi diventa ospite fisso della trasmissione Il gioco dei nove con Gerry Scotti e debutta come attore nella sit com di grande successo Vicini di casa. Proprio sul set di Vicini di casa incontra Teo Teocoli con il quale farà coppia per diversi anni. Negli anni Gene Gnocchi conduce nel 1993 Scherzi a parte insieme a Teocoli e Mai dire goal dove da vita a personaggi surreali e divertentissimi.

Nel 1995 Gene Gnocchi diventa personaggio ospite fisso della trasmissione Il processo del lunedì e nello stesso anno esordisce anche al cinema grazie alle produzioni Cuori al verde e Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e politica, cui seguiranno altri film tra i quali ricordiamo Occhio di falco e Il calcio nel pallone.

Negli anni Gene conduce anche Striscia la notizia, Dillo a Wally, Meteore, Guida al campionato e Pereperè programma musicale in onda sulla Rai. Nel 2000 Gene entra a far parte della famiglia de Quelli che il calcio, dove affianca Simona Ventura nella conduzione in sostituzione di Fabio Fazio: nel 2008 passa alla rete televisiva Sky dove conduce il programma Gnok calcio show. Da quest’anno possiamo vedere Gene Gnocchi sul palco di Zelig.

Curiosità: Gene Gnocchi ha avuto un passato da calciatore, giocando in serie C e nei campionati dilettantistici toscane. Gene ha anche scritto doversi libri comici, come Una lieve imprecisione, Stati di famiglia, Il culo di Sacchio, Il signor leprotti è sensibile fino ad arrivare a Sai che la Ventura dal vivo è quali il doppio edito nel 2002. Gene Gnocchi scrive brevi pezzi comici sul quotidiano Il corriere della sera, ed ha partecipato a due turnée teatrali: Tutta questa struttura è suscettibile di modifica e Santo Sannazzaro fa una roba sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>