Home » E se domani, Massimiliano Ossini: “Opportunità di crescita professionale ed economica”

E se domani, Massimiliano Ossini: “Opportunità di crescita professionale ed economica”

Cambio di guardia alla conduzione di E se domani, il programma del sabato sera di Rai 3. Il padrone di casa sarà Massimiliano Ossini, che sostituisce Alex Zanardi, in partenza il 5 gennaio. Mister Cose dell’altro Geo ha parlato della nuova esperienza a Di più Tv. Ossini con tutta sincerità fa sapere che E se domani è una opportunità non solo di crescita professionale ma anche economica:

E se domani, per la collocazione e il tipo di programma, rappresenta la realizzazione di un sogno, oltre che una occasione di crescita professionale ed economica. E le opportunità vanno prese al volo, soprattutto in un periodo di crisi come questo. Ovviamente prima di accettare ne ho parlato con i miei cari: ho convocato una “riunione di famiglia” e ho spiegato loro la situazione. Sono stati proprio i miei figli, che sono i miei più grandi ammiratori. E quando Giovanni mi ha detto: “Papà sono orgoglioso di te e ti guarderò sempre”. Mi sono commosso.

E Se domani si sconterà direttamente con i giganti Italia’s got talent e I migliori anni. Massimiliano spera di non uscire dalla sfida troppo accartocciato:

So già che perderò la gara degli ascolti, anche se spero non mi facciano… troppo male! L’unica cose che gioca a mio favore è il fatto che il mio programma si rivolge a un pubblico con aspettative diverse. I miei “rivali”, infatti, offrono puro svago e divertimento mentre E se domani punta a insegnare qualcosa. Proprio per coinvolgere il maggior numero di telespettatori, utilizzo un linguaggio semplice, che può essere compreso anche da chi non ha una grande cultura, o dai bambini. Mi piacerebbe che i genitori vedessero la trasmissione con i loro figli, come vorrei fare con i miei e, anche se sarà dura, prometto che farò il più possibile per riuscirci.

Ossini non ha mai fatto furore in prima serata. E Se domani sarà il programma della svolta?

Lascia un commento