Ascolti Tv sabato 5 giugno 2010: l’amichevole Italia – Svizzera batte French Kiss

Raiuno si aggiudica la prima serata del sabato, battendo nettamente la concorrenza: l’ultima amichevole della Nazionale Italiana di Calcio (Foto La Stampa) in previsione dei Mondiali in Sudafrica, giocata contro i cugini svizzeri e finita in parità con il punteggio di 1-1, è stata vista da 6.835.000 telespettatori, share 34,20%. Discreto risultato per Canale 5, che con il film French Kiss, interpretato da Meg Ryan e Kevin Kline, ha toccato i 3.059.000 telespettatori, share 16,46%.

Bene la serie tv americana NCIS, che ha guadagnato 2.149.000 telespettatori, share 10,66% nel primo episodio, Una bara di ferro e 2.359.000 spettatori, share 11,56% nel secondo, Scambio di identità. Su Italia 1, la replica della pellicola Stuart Little doppiata da Paolo Bonolis e Luca Laurenti si è attestato su una media di 1.726.000 spettatori, share 8,60%.

Stuart Little, dal 7 gennaio su Nickelodeon

Dal lunedì al venerdì alle 11.00. a partire dal 7 gennaio, sul canale Nickelodeon arriva la serie tv animata, tratta dal libro Le avventure di Stuart Little di E.B.White: Stuart Little.

Il cartone, prodotto dalla Sony Pictures, è composto da 13 episodi e creato per il pubblico più giovane. La storia narra le vicende del topino Stuart, che oltre ad essere simpatico, è anche pieno di iniziativa e coraggioso, ed insegna ai bambini come sentirsi fieri anche dei più piccoli miglioramenti, che siano essi scolastici o di altra natura.

Ascolti Tv: Sabato 12 Gennaio – Doppio Carlo Conti. Il Mammo come il Bagaglino

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri ha vinto Carlo Conti, su Rai1 con I migliori anni, contro la Gabbia di Matti di Canale5 (che ha fatto qualche migliaio in più de Il mammo del day-time), ha vinto Carlo Conti, con L’eredità contro Amadeus; Striscia la notizia si è confermo programma della serata e della settimana; il Tg1 e il Tg5 si divino la vittoria come telegiornali al vertice dell’informazione (i famosissimi vertici a due punte). La Rai vince la prima e la seconda serata, anche se in entrambi i comunicati stampa si parla di vittoria nel prime time. Chi ha ragione? Chi mente (se c’è qualcuno che mente)?