One Republic, Secrets video ufficiale

Secrets è il titolo del nuovo singolo dei One Republic, estratto dall’album Waking Up. La canzone è stata utilizzata anche in un video promozionale per lanciare la sesta stagione della serie televisiva ABC, Lost. Poi recentemente, il brano è stato usato come jingle dell’episodio numero 14 della terza stagione di Gossip Girl, The Lady Vanished.

Il leader della band, Ryan Tedder, ha dichiarato dal suo blog personale, che il pezzo sarebbe stato lanciato in tutto il mondo nell’estate 2010 con la speranza di replicare il successo di Apologize. Del video esistono tre versioni: nel primo adattamento riservata al mercato tedesco e trasmesso ad ottobre 2009, la band suona in un appartamento semiabitato e Ryan Tedder si esprime nel canto.

Segreti, questa sera su Rete 4

Questa sera su Rete 4 alle 21.10 arriva Segreti (Secrets), la miniserie di otto puntate, diretta da Laurent Dussaux, prodotta dalla M6 nel 2007, che ha emozionato la Francia.

La fiction narra la storia di tre donne, la trentunenne casalinga, madre di due bambini (Solène e Hugo di dieci e sei anni) Marina Devaux (Ingrid Chauvin), la trentanovenne chirurgo plastico, cinica e separata Claude (Karina Lombard) e la venticinquenne orfana, impiegata in un’industria di cosmetici, Juliette Valle (Elodie Frenck), che apparentemente non hanno alcun legame tra di loro, che però qualcuno vuole morte.

Suspectes: dalla Francia una serie interessante

Mediaset si sta specializzando in serie televisive francesi e dopo i vari commissari trasmessi da Rete4 e la serie, che ho trovato personalmente deludente, Mystere, importa dalla Francia un nuovo prodotto, composto da 8 puntate, di genere Thriller, dal nome Suspectes.

Secrets. Every woman is a suspect, il nome usato dalla serie per farsi conoscere a livello internazionale, ha esordito, con le prime due puntate, Lunedì alle 21 su Mya, il canale di Mediaset Premium.

In un hotel molto elegante di Bordeaux, si inaugura il nuovo lucernario con una donna seminuda, che precipita proprio da lì con in mano una pistola e una lista di quattro nomi di donna. All’appello del commissario Stan Lamerat (Saïd Taghmaoui), si presentano però, soltanto tre delle quattro signore, rispettivamente: Marina Devaux (Ingrid Chauvin), trentunenne, casalinga modello con due figli, in crisi con il marito medico, che non è mai presente a casa (avrà l’amante?); Claude Perkins (Karina Lombard), trentanovenne dai modi decisi e con gli attributi, chirurgo plastico, ex moglie del direttore dell’hotel ; Juliette Valle (Elodie Frenck), una timida venticinquenne dedita al lavoro, appena assunta in una ditta di cosmetici per le campagne promozionali dei prodotti.