Recorder – La bella e la bestia

Oggi per Recorder parleremo della serie televisiva che ci ha tenuto compagnia a cavallo tra gli anni ottanta e novanta, La bella e la bestia (Beauty and the Beast), una serie tv tra il mistero, avventura e amore.

Il prodotto, di nazionalità americana, è stato mandato in onda dal 1987 al 1990, con un totale di 3 stagioni e 56 episodi da 50 minuti l’uno, e venne prodotto da la Republic Pictures, Witt-Thomas Productions e Ron Koslow Film per la CBS TV, mentre l’ideatore fu Ron Koslow. In Italia la seria venne mandata in onda nel 1988 e replicata poi nel 1992, 1993 e 1997 su Italia 1 e La7.

“Anni fa lessi in un articolo che alcune persone vivono nei sotterranei di New York, nutrendosi di rifiuti. Feci alcune indagini e scoprii che sotto Manhattan scorrono 300 miglia di tunnel, quasi una seconda città. Decisi di farne un serial”

Read more

Weekend al cinema: arriva L’incredibile Hulk e Go go tales di Abel Ferrara

Nel primo weekend estivo, grandi e graditi ritorni sul grande schermo: torna Hulk, interpretato da Edward Norton al posto di Eric Bana, Maria Grazia Cucinotta nel ruolo di protagonista nel film greco Uranya e, dietro la macchina da presa, Abel Ferrara.

Tra gli otto nuovi titoli proposti spiccano gli americani L’incredibile Hulk e Go go Tales.

Alcune annotazioni: c’è un solo film italiano in uscita questa settimana; arriva a due anni di distanza dalla sua produzione, Identità sospette, che ricorda per certi aspetti Cube e Saw; esce il film tanto atteso dalle ragazzine Hannah Montana & Miley Cyrus.

Read more

Giugno 2008 al cinema: L’incredibile Hulk, Postal, E venne il giorno

Il mese di giugno propone il ritorno del classico film estivo italiano, denominato Cinecocomero, dal titolo Un estate al mare, diretto da Carlo Vanzina.

I titoli più interessanti del mese, oltre a L’incredibile Hulk, Postal, E venne il giorno, che leggete nel titolo del post, credo possano essere Dante01, un film di fantascienza (genere che manca da un pò di tempo sul grande schermo) e La notte non aspetta, poliziesco dal cast importante.

L’ultimo aspetto che vorrei sottolineare è la presenza massiccia di film brasiliani (quasi uno a settimana), il ritorno di Abel Ferrara con Go Go Tales, e quello di Maria Grazia Cucinotta, nel film greco Uranya.

Read more