Ascolti Tv martedì 24 maggio 2011: Ballarò vince la serata grazie a 5.200.000 spettatori

Come già successo lunedì sera, la seconda e ultima parte di Notte prima degli esami ’82, la fiction in due puntate di Rai1 ispirata all’omonimo film, si è dovuto scontrare con un’altra fiction targata Canale5. Dove non è riuscito Fratelli Detective, è riuscito, però, RIS Roma 2 – Delitti Imperfetti, che ha sconfitto il diretto competitor, grazie ad una media di 4.875.000 spettatori, pari ad uno share del 18,36%, conquistata con gli ultimi episodi, intitolati Fine dei giochi e Ultimo azzardo, una media non sufficiente, però, per vincere l’intera serata. Delusione, invece, per Rai1 che, con la seconda parte della fiction con Francesco Mistichelli e Giulia Lippi, si è dovuta accontentare di soli 3.414.000 spettatori, con uno share pari al 12,66%.

I love Italy, il quiz patriottico condotto da Massimiliano Ossini e in onda su Rai2, dopo il calo di sette giorni fa, migliora la sua media, con la terza puntata. Ieri, infatti, la trasmissione ha appassionato una platea di 1.992.000 spettatori, pari ad uno share del 7,34%. E’ Italia1, però, ad aggiudicarsi il confronto diretto con la seconda rete di Stato, grazie al film commedia 30 anni in 1 secondo, con Jennifer Garner e Mark Ruffalo, che è stato scelto da 2.316.000 spettatori, con uno share pari al 8,34%.

Il dibattito politico è acceso come non mai e a beneficiarne sono, ovviamente, i talk show. Ballarò, come di consueto condotto da Giovanni Floris su Rai3, può fregiarsi di un nuovo, ottimo, risultato: la puntata di ieri, infatti, si aggiudica l’intera serata, grazie a 5.208.000 spettatori, pari ad uno share del 19,53%. Rete4, invece, si è affidata ai sempreverdi Terence Hill e Bud Spencer, con il film Continuavano a chiamarlo Trinità, ha conquistato ben 2.813.000 spettatori, con uno share pari al 10,68%. Crossing Jordan, infine, in onda su La7, ripete i risultati modesti delle ultime settimane: 481.000 spettatori (share 1,69%) con l’episodio Un salto nel passato, 492.000 spettatori (share 1,80%) con l’episodio Spirito natalizio, e 508.000 spettatori (share 2,60%) con l’episodio Nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Read more

Ascolti Tv martedì 17 maggio 2011: Un passo dal cielo vince la serata grazie a 5.500.000 spettatori

Una sfida a tutta fiction, quella che si è consumata ieri sera, tra le due reti ammiraglie. Il favorito Terence Hill, protagonista della serie vincente Un passo dal cielo, rispetta le previsioni, con l’ultima puntata che permette a Rai1 di aggiudicarsi la serata. La puntata finale, infatti, è stata vista da 5.771.000 spettatori (share 19,21%) per il primo episodio intitolato Il volo dell’aquila, e da 5.331.000 spettatori (share 20,54%) per il secondo episodio intitolato La lacrima del Gigante. Canale5, invece, ha risposto con i due consueti episodi di Ris Roma 2 – Delitti Imperfetti che vanno incontro ad un notevole calo con una media di 4.298.000 spettatori, pari ad uno share del 15,86%,  per i due episodi intitolati Ti amo tanto e Porcellini d’India.

Anche questa settimana, grazie ad un’altra serie cinematografica cult, Italia1 batte il diretto concorrente, Rai2. Stavolta, la pellicola vincitrice è Fast & Furious – Solo parti originali, con Vin Diesel e Paul Walker, vista da 2.991.000 spettatori, pari ad uno share del 10,57%. Il quiz patriottico della seconda rete di Stato, condotto da Massimiliano Ossini, I love Italy, invece, ha un crollo e si ferma a 1.784.000 spettatori, con uno share pari al 6,31%.

Il dibattito politico è ancora molto acceso, visti i risultati delle elezioni amministrative, di conseguenza, la puntata di Ballarò di ieri sera, condotta da Giovanni Floris, ha permesso a Rai3 di sfiorare la vittoria, grazie a ben 5.490.000 spettatori, pari ad uno share del 19,57%. Terence Hill, insieme al fido Bud Spencer, ha animato anche la serata di Rete4, anche se con risultati decisamente diversi: il sempreverde Lo chiamavano Trinità, ha, comunque, conquistato 2.000.000 spettatori, con uno share pari al 7,28%. La7, infine, ha proposto 3 episodi del serial Crossing Jordan che ha ottenuto i seguenti, modesti, risultati: 430.000 spettatori (share 1,43%) per l’episodio intitolato Morte in differita, 422.000 spettatori (share 1,51%) per l’episodio intitolato Non puoi tornare a casa, e 415.000 spettatori (share 2,03%) per l’episodio intitolato Credenti.

Read more

Ascolti Tv martedì 3 maggio 2011: Il commissario Montalbano vince la serata grazie a 4.800.000 spettatori

Non è bastata ai Ris Roma 2 – Delitti imperfetti la presenza come guest star, nella puntata di ieri, di Monica Bellucci per aggiudicarsi la serata. La fiction di Canale5, infatti, non riesce ad avere la meglio sul temibile Montalbano, infallibile spesso anche in replica, e si deve quindi accontentare di una media di 4.339.000 spettatori, pari a uno share del 16,47%, conquistata con gli episodi intitolati Ossa e Lo spettacolo delle crudeltà. Il precitato Commissario Montalbano, con l’episodio La pazienza del ragno, di conseguenza, permette alla rete ammiraglia di Stato di vincere l’intera serata grazie a 4.872.000 spettatori, con uno share pari al 17,53%.

Per festeggiare un’edizione, durante la quale Simona Ventura si è tolta, lo stesso, alcune soddisfazioni, Rai2 ha trasmesso il Galà de L’Isola dei Famosi 8, con presenti, ovviamente, tutti i protagonisti. Lo show celebrativo è stato seguito da 2.883.000 spettatori, pari a uno share del 10,79%, un numero sufficiente per vincere lo scontro diretto con Italia1. La rete giovane Mediaset ha risposto alla concorrenza con una pellicola, il film commedia 17 again – Ritorno al liceo, con Zac Efron e Matthew Perry, che perso per poco il confronto diretto, divertendo 2.701.000 spettatori, con uno share pari al 9,56%.

Il martedì di Rai3, invece, è come sempre, dedicato al talk d’approfondimento politico, Ballarò, condotto da Giovanni Floris che, anche ieri sera, ha fatto il pieno di pubblico, riconquistando la fiducia di 3.975.000 spettatori, pari a uno share del 14,55%. Rete4 ha risposto con un evergreen, il film Mr. Crocodile Dundee 2, con Paul Hogan e Linda Kozlowski, rivisto per l’occasione da 1.621.000 spettatori, con uno share pari al 6%. La7, infine, ha proposto l’ultima puntata del talk di Antonello Piroso, Niente di personale, che gli ha permesso di racimolare 432.000 spettatori, pari a uno share del 1,93%.

Read more