Mea Puglia su Rete4 con Al Bano

Dalla vecchia masseria di famiglia detta ‘la Mea’, Al Bano (da buon self made man che rivendica con orgoglio le proprie origini contadine) è il padrone di casa del Mea Puglia, in onda domani sera alle 21.10 su Rete4. La kermesse, giunta alla terza edizione, è la sintesi di una tre giorni festivaliera che il cantante ha dedicato a Cellino San Marco e ai suoi amici.

Read more

Mea Puglia Festival, Al Bano omaggia la sua terra su Rete4

Tv Sorrisi & Canzoni ha anticipato gli ospiti che prenderanno parte a Mea Puglia Festival, due serate condotte da Al Bano su Rete 4 a fine settembre per omaggiare la sua terra. Un nome su tutti, Gianni Morandi che, lo scorso anno, lo volle in gara a Sanremo:

Non dovranno cantare le nostre voci, ma le nostre storie di figli del proletariato del Nord e del profondo Sud. Pare che vogliano affidargli ancora Sanremo, e mi auguro che succeda. Gianni ha sempre dimostrato di valere.

Read more

Ascolti Tv giovedì 9 settembre 2010: I Cesaroni vincono la serata grazie a più di 6.100.000 spettatori

Serata a tutta fiction, quella offerta ieri sera dalle reti ammiraglie, grazie al ritorno di due serie tv italiane  tra le più apprezzate degli ultimi anni. Lo spettatore medio avrà avuto molta difficoltà a decidere, tra Flavio Insinna e Claudio Amendola, tra Christiane Filangieri e Elena Sofia Ricci. Nonostante la tonnellata di repliche estive, però, I Cesaroni, giunti alla quarta serie, conservano intatto tutto il loro appeal e permettono a Canale5 di stravincere la serata, grazie al primo episodio, Serenissima variabile, che ha radunato 6.111.000 spettatori, pari a uno share del 26,48%. Non è buona la prima per Ho sposato uno sbirro 2, in onda su Rai1, che raccoglie 4.691.000 spettatori (share 18,45%) con l’episodio, Una dolce vita, e 4.103.000 spettatori (share 21,61%) con l’episodio, Missione tata.

Un serial-day in piena regola, che ha coinvolto anche le altre reti. Nuovi episodi per Squadra Speciale Cobra 11, che ha fatto gioire più volte la seconda rete di Stato, grazie alle fruttuose repliche. L’episodio, Furto d’arte, permette a Rai2 di accalappiare 2.063.000 spettatori, pari a uno share del 7,81%. Sufficienti risultati d’ascolto per Italia1 che, grazie a The Mentalist, ottiene 1.740.000 spettatori (share 6,57%) grazie all’episodio, Conto in rosso, e 1.977.000 spettatori (share 8,31%) con l’episodio, Lettera rosso scarlatto.

I restanti canali hanno avuto il compito di variare l’offerta e accontentare il pubblico poco avvezzo alle fiction. Su Rai3, il film The Unbreakable – Il predestinato, con Bruce Willis e Samuel L. Jackson, ottiene un risultato soddisfacente grazie a 1.887.000 spettatori, pari a uno share del 7,50%. Un vero e proprio exploit, però, per Albano Carrisi e il suo Mea Puglia Festival, in onda su Rete4, che ha interessato ben 2.532.000 spettatori, con uno share del 10,55%. La7, invece, ha deciso di non fare eccezione, offrendo il suo serial: Medical Investigation, visto da 480.000 spettatori (share 1,81%) con il primo episodio, Mission La Roca (Parte 1), e da 390.000 spettatori (share 1,64%) con il secondo episodio, Mission La Roca (Parte 2).

Read more

Mea Puglia Festival su Rete 4

Questa sera su Rete 4 in prima serata ore  21.10 va in onda la registrazione del Mea Puglia Festival, tenutosi ad inizio agosto nel paese di Cellino San Marco, masseria La Mea, dove vive il celebre cantante Al Bano Carrisi: il Festival, giunto alla sua seconda edizione, è voluto e presentato proprio da Al Bano. Tra gli ospiti il presidente dell’Albania Bamir Topi, l’ambasciatore albanese Llesh Kola e il console della Croazia Rosa Alò. Poi, ancora, il presidente della Provincia di Brindisi Massimo Ferrarese (con il quale Al Bano ha inciso recentemente un cd), il governatore Nichi Vendola e tanti altri ancora.

Il Mea Puglia Festival è un viaggio alla scoperta della storia e delle tradizioni pugliesi, oltre che della musica. Al Bano durante la serata ha duettato con Montserrat Caballè (figlia della soprano spagnola Montserrat Martì), con Maria Scicolone sorella di Sofia Loren e con Michele Placido, che ha intonato liriche con grande intensità, insieme alla sua compagna Federica Vincenti. A sorpresa anche un duetto insolito, tra il soprano Caballè e Roby Facchinetti dei Pooh.

A Renato Pozzetto il compito di dare verve alla serata, con pezzi celebri del suo cabaret: si prosegue con l’esibizione di Toto Cutugno, qualche ballo tipico con la pizzica, rappresentata dal corpo di ballo guidato dalla maestra Roberta Elia. Anche la figlia di Al Bano, Cristel Carrisi ha incantato il pubblico cantando e ballando qualche pezzo scalza sul palco. Tra gli altri interpreti anche il giovane Mattia De Luca ed a Giannis Ploutarhos, star della musica popolare greca. La direzione musicale è stata affidata all’orchestra sinfonica di Bari diretta dal maestro Alterisio Paoletti e Paolo Lepore.

Read more