Sky 3D Vintage, dall’8 al 16 ottobre con Lumière, Hitchcock, Totò e… Castellitto

di Antonio Ruggiero Commenta

Viaggio nel Cinema in 3D – Una Storia Vintage è il documentario di apertura sul temporary channel con Sergio Castellitto che ne racconta la storia

In prima tv sabato sabato 8 ottobre alle 21.15 debutta Viaggio nel Cinema in 3D – Una Storia Vintage su Sky 3D Vintage (Sky 150) -e in contemporanea su Sky Cinema 3D Vintage e Sky Arte– presentato alla 73° Mostra Cinematografica Internazionale della Biennale di Venezia.

Da sabato 8 a domenica 16 ottobre si accende Sky 3D Vintage (canale 150) per scoprire un lato poco noto del cinema di oggi e di ieri, che rivela come il sogno ancestrale di andare oltre lo schermo grazie al 3D esista da quando esiste il cinema stesso, è in arrivo Sky 3D Vintage, un progetto editoriale mai tentato prima al mondo.

Da sabato 8 a domenica 16 ottobre un intero canale dedicato propone per la prima volta i film che hanno fatto la storia del 3D dalle prime sperimentazioni all’anaglifo sino all’attuale 3D stereoscopico.

Non solo un’operazione editoriale senza precedenti, ma la riscoperta, rivalutazione e divulgazione di un intero patrimonio cinematografico dimenticato, nel formato originale in cui era nato.

Una laboriosa attività di ricerca storica che ha toccato diversi paesi del mondo, durata oltre 2 anni, in cui si è scelto di ripercorrere a ritroso la storia del cinema 3D scovando film spesso dimenticati.

Oltre 20 i titoli che saranno trasmessi, tra cui film inimmaginabili come il primo film 3D della storia del cinema, Il Calderone Infernale di Georges Méliès datato 1903 (e la cui scoperta risale solo al 2007) e L’Arrivo di Un Treno Alla Stazione dei Lumière, la cui versione 3D è datata 1935.

Si passa poi per l’animazione di Gulliver’s Travel (1939), come Il Delitto Perfetto firmato dal maestro del brivido Alfred Hitchcock, La Maschera di Cera, Il Mostro della Laguna Nera e Baciami Kate e il primo 3D italiano Una Domenica a Capri presentato in 3D al Festival di Venezia nel 1953.

Antonio Ruggiero

Vivo per scrivere su cinema, serie tv e programmi televisivi.
Scrivo per vivere di film e show seriali e non, nella speranza che l'immaginazione sia ancora migliore della realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>