La mia vita con Derek ogni domenica su Disney Channel

di Benedetta Guerra 18

Ogni domenica alle 21.25 su Disney Channel, va in onda la sitcom canadese La mia vita con Derek (Life with Derek), ideata da Daphne Ballon, prodotta dalla Shaftesbury Films e terminata nel 2009.

La sitcom, prodotta per quattro  stagioni e formata da settanta episodi, è molto simile alle serie tv Una bionda per papà e al film anni sessanta Appuntamento sotto il letto, in cui due divorziati si risposano entrambi con al seguito dei figli.

Protagonisti sono George Venturi (John Ralston) ed i suoi due figli maschi Derek (Michael Seater) e Edwin (Daniel Magder) e la femmina Marty (Ariel Waller) e Nora (Joy Tanner) con le sue due figli, Casey (Ashley Leggat) e Lizzie (Jordan Todosey). George e Nora si sposano, quindi, vanno a vivere insieme ritrovandosi in un totale caos, con al seguito conseguenze e ripercussioni nella famiglia.

Ovviamente i rispettivi figli cominceranno ad avere dei battibecchi, specialmente tra Derek e Casey i fratelli maggiori, che cominceranno a darsi battaglia, sempre nel rispetto della famiglia e con profonda ammirazione l’uno verso l’altra.

Commenti (18)

  1. sono un critico famosissimo in italia per le serie tv per i ragazzi e ho pianto dalla tristezza qnd ho assistito alla 1° puntata, senza offesa ma era talmente orribille che sono andato a vomitare dallo schifo, non fatelo piu vedere

  2. ki ci crede ke sei un critico stai solo facendo uno scherzo e poi guarda ke i produttori della serie nn leggono questo sito ki l’ha fatto nn é un produttore della serie qnd nn serve a nulla se fai finta di essere un critico.( pero se lo fossi in futuro faro un film,cmq nn ci credo)

  3. sn d’accordo con ambedue: tu nn sei un critico famoso e stai facendo sl uno skerzo, cmq hai ragione xke “la mia vita con derek “é noioso e deprimente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>