Suor Pascalina, nel cuore della fede su Raiuno: trama, foto e video

di Diego Odello Commenta

Questa sera alle 21.30 su Raiuno andrà in onda Supar Pascalina – Nel cuore della fede, il film tv storico tedesco, diretto da Marcus O. Rosenmuller, con Christine Neubauer, Remo Girone, Tina Engel, e Ulrich Gebauer, ispirato a La signora del sacro palazzo, di Martha Schad, dedicato alla collaboratrice di monsignor Eugenio Pacelli, poi Papa Pio XII.

LA STORIA

Josefine Lehnert, nata alla fine dell’Ottocento in Baviera, ancora parte dell’impero asburgico, vive in famiglia fino agli anni dell’adolescenza. Suo padre si oppone con violenza alle sue aspirazioni: le impedisce di studiare e vorrebbe farle rinnegare la vocazione spirituale che invece sostiene la ragazza fino a condurla nel Convento della Congregazione delle Suore Menzinger della Santa Croce ad Altotting.
Josefine con la consacrazione dei voti prende il nome di Suor Pascalina (Christine Neubauer) ed inviata dalla Madre Superiora Tharsilla Tanner (Tina Engel) per sostenere come governante Eugenio Pacelli (Remo Girone), il nuovo Nunzio Apostolico inviato a Monaco dalla Santa Sede per portare a compimento il Concordato con la Baviera.
Il rigore e la cura per le necessità domestiche, la conoscenza delle Scritture e il coinvolgimento nella redazione dei documenti, distinguono Suor Pascalina e costituiscono un valore essenziale per Eugenio Pacelli. La Santa Sede affida ad Eugenio Pacelli anche la Nunziatura Apostolica di Berlino. Suor Pascalina per la sua vicinanza al Nunzio viene fatta oggetto di invidia e delazione, accusata di aver trasgredito alle regole e richiamata in Convento. Costretta a una forzata espiazione, resta in cella di penitenza piuttosto che piegarsi alle false accuse. Con l’aiuto del Cardinale Faulhaber (Ulrich Gebauer), Eugenio Pacelli ottiene il reintegro di Suor Pascalina che quando torna è provata nello spirito oltre che nel fisico. Finalmente guarita rientrerà a Berlino animata da rinnovato vigore.

CURIOSITA’. Il film tv è stato girato a Monaco di Baviera (Germania), Roma e Viterbo (Italia), ed è stato trasmesso in due parti in Germania e Austria. La versione italiana dura circa sessanta minuti in meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>