La vigilia per farli conoscere e La figlia della sposa oggi pomeriggio su Canale 5

di Diego Odello 1

Questo pomeriggio su Canale 5 andrà in onda alle 14.10 La vigilia per farli conoscere (Will You Merry Me?), il film tv scritto da Karen McClellan, diretto da Nisha Ganatra, con Tommy Lioutas, Vikki Krinsky, Wendie Malik, Cynthia Stevenson, David Eisner, Patrick McKenna e Reagan Pasternak.

La commedia, sulla falsariga della leggendaria saga dei Fockers (Ti presento i miei? Mi presenti i tuoi?), racconta la storia di due innamorati Rebecca Fine (Krinsky) e Henry Kringle (Tommy Lioutas), che devono far incontrare per la prima volta le loro rispettive famiglie. Per dare la lieta novella, la decisione di sposarsi, i due futuri consorti scelgono di invitare per le vacanze natalizie i loro genitori a casa loro, a Madison in Wisconsin.

Il problema principale sta nel fatto che Rebecca proviene da una famiglia ebrea di classe superiore di Los Angeles, mentre Henry è nato e cresciuto in una famiglia cattolica e di provincia: per cercare di rispettare le tradizioni altrui, le due famiglie creeranno una serie interminabile di situazioni comiche, tragicomiche, equivoche ed imbarazzanti.

A seguire, alle 16.30, andrà in onda La figlia della sposa (A Very Merry Daughter of the Bride), un film tv canadese, diretto da Leslie Hope, con Joanna Garcia, Luke Perry, Helen Shaver e Kenneth Welsh.

La commedia romantica / natalizia è incentrata sul tentativo perpetrato da Roxanne, giovane organizzatrice di matrimoni, e Charlie, ragazzo affascinante, di sabotare le nozze dei loro rispettivi genitori: Rose, la quarantaduenne madre della donna, e Jack, uomo d’affari padre del ragazzo, secondo loro si conoscono da troppo poco tempo (un incontro a Parigi) per poter pensare realmente di creare un legame solido. Ovviamente tra Roxanne e Charlie, la collaborazione per sabotare le nozze si trasformerà in qualcosa di diverso: i due scopriranno che in amore bisogna sapersi mettere in gioco e rischiare, cosa che i loro genitori hanno fatto coscientemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>