Tutti pazzi per amore 3 su Raiuno

di Redazione 1

Torna, stasera alle 21.30 per tredici settimane (ed un totale di 26 episodi), Tutti pazzi per amore. Giunta alla terza stagione (Qui, i primi quattro minuti), la fiction racconterà le avventure di Laura (Antonia Liskova) e Paolo (Emilio Solfrizzi) in un arco temporale che va dal 7 dicembre al primo gennaio. Tra gli altri interpreti, Carlotta Natoli, Ricky Memphis, Piera Degli Esposti, Martina Stella, Anita Caprioli, Chiara Francini, Fabrizio Buonpastore e Luigi Diberti oltre ai giovanissimi Nicole Murgia e Marco Brenno. Fabrizio Del Noce, direttore di Rai Fiction (Fonte Asca):

Dopo la pausa estiva siamo tornati a regime con gli ascolti, ora siamo nella condizione giusta per lanciare un prodotto che il pubblico ama, sperando di replicare il successo degli ascolti di Don Matteo.

Lucia Muscardin, regista della serie:

Ci siamo molto divertiti.

Emilio Solfrizzi:

Per noi e’ una gioia recitare in una serie cosi’ innovativa, per la liberta’ che abbiamo avuto di fare cose che non sempre e’ possibile altrove, per noi artisti e’ anche una sorta di liberazione spingere l’accelleratore su toni non sempre possibili.

Antonia Liskova:

Nella terza serie sono stata piu’ tranquilla e rilassata anche perche’ non sentivo il confronto con Stefania Rocca protagonista della prima serie, nella terza serie mi sono trovata ancora piu’ a mio agio e questo mi ha aiutato anche nella mia interpretazione.

Ricky Memphis:

Ho cantato, ballato, mi sono mascherato, ho fatto l’attore grazie alla regista Laura Muscardin, mi sono messo anche in discussione, ho amato interpretare questa serie.

Anita Caprioli protagonista di una storia lesbo col personaggio interpretato da Lucrezia Lante della Rovere che ha scatenato diverse polemiche:

Questa serie ha sdoganato argomenti considerati da sempre tabu’ e gli autori hanno portato alla ribalta argomenti che hanno dato piu’ civilta’ al racconto delle fiction al quale siamo sempre abituati altrove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>