Salvo D’Acquisto su Raiuno

di Redazione 1

Questa sera alle 21.20 Raiuno riproporrà Salvo D’Acquisto, il film tv del 2002 diretto da Alberto Sironi, interpretato da Beppe Fiorello, dedicato al vicebrigadiere dei Carabinieri Salvo D’Acquisto, un uomo che nel settembre del 1943 a Torrimpietra (Fiumicino) offre la sua vita in cambio di quella di 22 persone destinate a essere fucilate per rappresaglia dai tedeschi.

La storia

All`alba del 23 settembre 1943, in un paesino a trenta chilometri da Roma, Torrimpietra, un reparto di SS rastrella ventidue uomini, fa scavare loro un fossa vicino al mare e si appresta a fucilarli. In difesa di questi uomini, accusati ingiustamente della morte di due soldati tedeschi, uccisi da un ordigno esplosivo, interviene il giovane vicebrigadiere Salvo D`Acquisto, il quale dopo aver cercato inutilmente di convincere il comandante tedesco Block, decide di adottare il mezzo estremo per salvare i 22 ostaggi, quello di accusarsi dell`attentato, andando così incontro alla morte. Tornando indietro nel tempo, la fiction racconta gli eventi che hanno portato Salvo da Napoli, dove è nato e cresciuto, in quel paesino vicino al mare. Nel giugno del `40, all`età di vent`anni, entra nei Carabinieri. E poco dopo, come tanti ragazzi folgorati dal miraggio della guerra lampo, chiede al suo superiore, il tenente Spada, di poter partire volontario per l`Africa. Walter, il suo amico del cuore, non è tanto convinto di quella decisione. Figlio di un professore universitario, che non pare così entusiasta della scelta interventista, Walter preferisce continuare a frequentare l`Università. Salvo, intanto, in caserma ha conosciuto Guido, un ragazzo timido e introverso, che ha una bellissima sorella, Irene, aspirante attrice. Salvo perde la testa per lei tanto da decidere di ritirare la domanda da volontario. Scopre però che Guido ha ottenuto di partire proprio per seguire lui, quindi ci ripensa e i due ragazzi partono insieme. Dopo l`arrivo in Africa i ragazzi scoprono ben presto che la situazione è assai diversa da come se l`erano immaginata. Benché il reparto di Salvo stia nelle retrovie, il caldo, la dissenteria, la scarsa alimentazione rendono subito la vita difficile. La voglia di andare al fronte è però un richiamo troppo forte. Così quando c`è la possibilità di portare un carico in prossimità delle linee nemiche, Salvo e Guido si offrono volontari. Rientrato a Napoli in licenza, Salvo trova che con la guerra molte cose sono cambiate e sono cambiate in peggio. La città è stata bombardata, a casa vivono in ristrettezze, hanno dovuto vendere diversi oggetti preziosi per tirare avanti e la famiglia sta pensando di trasferirsi in montagna per sfuggire ai bombardamenti. Salvo incontra Walter col quale si rappacifica.
Quando torna in Africa una nuova missione lo attende, il trasporto in prima linea di un carico che il comando definisce molto importante. Stavolta Salvo e Guido viaggiano da soli fino al fronte, fra caldo, disagi e tanti imprevisti per scoprire alla fine che l`importante carico è costituito soltanto da tovaglie, piatti e candelabri per un’imminente cena di ufficiali italiani e tedeschi. Sulla strada del ritorno un aereo nemico li sorprende e li attacca, il camion viene colpito e si ribalta. I due ragazzi provano a fuggire, Salvo si nasconde dietro al camion, Guido cerca di imitarlo, ma una raffica lo raggiunge. Qualche mese dopo Salvo è a Roma, dove ha fatto il corso per allievi ufficiali ed è stato promosso. Qui incontra dopo tanto tempo il tenente Spada che gli racconta di aver partecipato alla battaglia di El Alamein. Salvo viene destinato alla stazione dei Carabinieri di Torrimpietra, trenta chilometri da Roma. Lì la guerra sembra lontana e Salvo riacquista un po` di serenità. In paese tutti lo apprezzano e lui flirta con Lucia, una ragazza che, aiutata dal parroco Don Brancaccio, aiuta partigiani e disertori a nascondersi in una vecchia cascina. Il rapporto tra Salvo e Lucia si trasforma in un vero amore e Salvo scrive alla famiglia che quanto prima vuole fare conoscere loro questa ragazza. L`8 settembre precipita tutti in una situazione imprevista e pericolosa. A Torrimpietra giunge un reparto di SS. La storia volge verso il suo tragico epilogo.

La fiction annovera nel cast: Binaca Maria D’Amato (Irene, sorella di Guido), Luigi Maria Burruano (il tenente Spada), Domenico Balsamo (Guido, commilitone di Salvo), Giovanni Esposito (Walter, amico di sempre di Salvo), Eugenia Costantini (Lucia, fidanzata di Salvo), Maria Pia Calzone (Gloria), Helmut Hagen (Block), Nicola Di Pinto (Zio Oscar), Federico Torre (il padre di Salvo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>