Purché Finisca Bene, 5 film tv su Rai 1 | Trame

di Antonio Ruggiero Commenta

Per cinque settimane Rai 1 propone Purché Finisca Bene, una collana di cinque film tv per raccontare, con i toni leggeri della commedia sentimentale, l’Italia dei nostri giorni con i suoi problemi e i suoi paradossi: un viaggio all’insegna dell’ironia e del divertimento attraverso cinque storie appassionanti, interpretate da cast d’eccezione, per indagare sui sentimenti e per conoscere meglio i nostri limiti e nostri difetti. Dopo il salto, gli appuntamenti e le trame.




 

Purché Finisca Bene | Una Ferrari Per Due – Lunedì 31 marzo

Per la regia di Fabrizio Costa, il film vede protagonisti Neri Marcorè e Giampaolo Morelli nei panni rispettivamente di un affermato manager (Marcello) alla soglia dei 50 anni che viene licenziato a causa della sua età e dell’uomo (Andrea) che lo rovina licenziando; nel cast troviamo anche Anita Caprioli, Aurora Ruffino, Eleonora Sergio e Lorenzo Richelmy. Ignari l’uno dell’identità dell’altro, al chiuso di una meravigliosa macchina, lanciata dolcemente tra Torino e Lucca, Marcello e Andrea sono costretti dalle circostanze a scambiarsi i ruoli: Marcello diventa il manager e Andrea il disoccupato; in un rovesciamento di prospettive e pregiudizi pieno di sorprese.

 

 

Purché Finisca Bene | Una Coppia Modello – 7 Aprile

Con Daniele Pecci, Sergio Assisi, Bianca Guaccero, Chiara Ricci, Simona Marchini, Daniela Scarlatti e Riccardo Alemanni, per la regia Fabrizio Costa: il giorno delle loro udienze di separazione, Enzo (Pecci), marito gentile e sensibile, tradito da Ada (Ricci) sua moglie, conosce Adriano (Assissi) simpatico bugiardo e scaltro adulatore, trascinato in Tribunale da una sconsolata Valeria (Guaccero), che invece lo accusa di essere un inguaribile infedele. Al termine dell’udienza, i due uomini si ritrovano al bar e si confidano e, dopo le prime difficoltà, stringono un patto per cercare di aiutarsi a vicenda a riconquistare le rispettive mogli.

 

 

Purché Finisca Bene | Un Marito Di Troppo – 14 Aprile

Protagonisti di questa commedia sono Cristiana Capotondi, Flavio Parenti, Giorgio Marchesi, con Massimo Venturiello, Sabina Vannucchi, Viviana Strambelli, Gianluca Gobbi, Nicola Rignanese, Alessia Giuliani, Chiara De Bonis, Laura Lattuada e Rodolfo Baldini per la regia di Luca Ribuoli: Alessia (Capotondi) è una giovane donna diventata una formidabile produttrice musicale e a 32 anni viene nominata Direttore editoriale di una patinata etichetta musicale e l’affascinante avvocato Tancredi della Seta (Parenti), rampollo di una famiglia milanese molto in vista, le chiede di sposarlo, Alessia crede di aver realizzato tutti i suoi sogni… Ma il passato di umili origini, che lei ha tentato di nascondere ad ogni costo, torna a scompaginare il presente.

 

 

Purché Finisca Bene | Una Villa Per Due – 21 Aprile

Diretto da Fabrizio Costa, Donatella Finocchiaro, Giuliana Lojodice, Selvaggia Quattrini, Camilla Filippi, Stefano Santospago e Luciano Virgilio: Daniele (Neri Marcorè) è un avvocato di Trento e figlio amorevole dell’animosa Marion (Lojodice) a cui regala una villa in costruzione, ma il costruttore Francesco Ferrandini (Giampaolo Morelli) è costretto a rivelargli che non è pronta a causa del Comune che agisce per conto di una certa Marisa (Finocchiaro), un’affascinante assessore che sembra avere sull’appalto di Ferrandini una mira segreta…

 

 

Purché Finisca Bene | La Tempesta – 28 Aprile

Ancora per la regia di Fabrizio Costa, con Nicole Grimaudo, Giovanni Scifoni, Ennio Fantastichini, Nino Frassica, Leonardo Della Bianca, Anna Bellato e Stefano Fresi: Aldo Del Serio, proprietario di un’azienda di ceramiche, è sparito mentre era in vacanza ai tropici con la moglie, ma c’è stato uno tsunami e non ci sono notizie mentre la fabbrica è senza guida e un bambino bielorusso appena adottato dalla coppia, Natoli (Leonardo della Bianca, arriva all’aeroporto e deve essere accolto; bisogna trovare qualcuno che lo sostituisca, e si pensa subito ad uno di famiglia. C’è solo il fratello Paolo (Giovanni Scifoni), uno sfaccendato bambinone che si spaccia per fotografo per rimorchiare le modelle, che va trasformato in un padre/manager prima che qualcuno si accorga che non sia niente di tutto questo; per fortuna, c’è Manuela (Nicole Grimaudo), operaia in azienda e vicina di casa di Paolo -che odia- ma adora, ricambiata, il bambino. Sta ai due superare le reciproche diffidenze per il bene del ragazzo e per tenere a galla la fabbrica in attesa del ritorno di Aldo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>