Distretto di polizia 8, riassunto degli episodi 25 e 26

di Monia Gelfo Commenta

In Gioco di coppia Anna (Giulia Bevilacqua) fa i preparativi per il matrimonio ed Elena (Anna Foglietta), decide di cambiare casa perchè gli ricorda troppo Marco ( Alessandro Intini) e chiede ad Alessandro (Enrico Silvestrin) di prometterle di catturare Valerio Flaviano (Massimo De Santis).

Procede la ricerca di Valerio Flaviano (Massimo De Santis), che è stato avvistato da una telecamera di sorveglianza. Avviene un’irruzione nella stanza d’albergo di Elena da parte di un uomo. Viene trovato un corpo senza testa e senza mani dentro un’auto con i documenti di Valerio Flaviano e del sangue Non si riesce a comprendere se il delinquente è realmente deceduto o si tratta di un depistaggio, ma viene accertato con la prova del Dna che si tratta del sangue di Valerio Flaviano. Non tutto va per il verso giusto, perchè poco prima del matrimonio Anna discute con quello che dovrebbe essere il suo futuro marito Carlo (Clemente Pernarella) ed il matrimonio viene annullato.

In si muore due volte, in realtà Valerio Flaviano è vivo, e che il corpo ritrovato è stato un modo per depistare la polizia e fare i propri loschi affari indisturbato. Riesce ad infiltrarsi in casa di Elena e la sorprende mentre si fa la doccia e la tiene in ostaggio. La squadra della X Tuscolano si rende conto che è successo qualcosa alla loro collega. Elena riesce a dare notizie di sè attraverso un benzinaio gettando una catenina. Valerio vuole mettere in trappola anche Alessandro e spacciandosi per Elena, gli chiede di raggiungerlo al lago dove ha trascorso la sua adolescenza. la squadra della X Tuscolano scopre che Valerio è ancora vivo, e che ha ucciso il proprio donatore di midollo osseo per far sparire le tracce di sè.

Alessandro riesce a capire che si tratta di una trappola. Luca riesce a raggiungerli in tempo e c’è uno scontro a fuoco tra lui e Valerio in cui entrambi rimangono feriti. Successivamente Valerio verrà ucciso da Alessandro. Luca riesce a riprendersi ed Alessandro decide diabbandonare il lavoro per un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>